Fisiatria Interventistica, un nuovo orizzonte terapeutico

726 Views

In un confine tra chirurgia e riabilitazione si trova la Fisiatria interventistica. Essa è una nuova branca della medicina fisica che nasce negli Stati Uniti si diffonde in Europa ed infine raggiunge un consenso sempre più ampio anche in Italia. La fisiatra interventista, ci sottolinea il Dott Marcello Salli’, ha creato un nuovo orizzonte terapeutico della fisiatria stessa, che, va oltre i tradizionali mezzi fisici o la fisoterapia.

Essa lavora sul dolore della colonna vertebrale e sulle radicolopatie mediante procedure infiltrative- iniettive.

Le infiltrazioni rappresentano ormai una procedura altamente diffusa e consolidata per numerose patologie dell’apparato muscolo-scheletrico, sistema nervoso centrale e periferico e dolore cronico. È il fisiatra ci specifica il Dott. Salli’ la figura professionale di riferimento che esegue questi trattamenti antalgici mini invasivi con sostanze a uso locale quali acido ialuronico, preparativi piastrinici, cellule staminali, collagene o farmaci antinfiammatori e corticosteroidi.

Le tecniche più adoperate e diffuse sono le infiltrazioni ecoguidate, l’ozonoterapia e la neuromioterapia segmentale spinale per il dolore cronico.

Un ‘ accurata visita di controllo, ci sottolinea il Dottore, è fondamentale per avere un chiaro quadro diagnostico del paziente per potere identificare e valutare la struttura anatomica da infiltrare.

La Fisiatria in generale è una settore in continuo fermento ed evoluzione, il cui scopo è quello di produrre sempre nuovi traguardi sulla base dei risultati scientifici comuni ottenuti. Nel salutarci, il Dottore Salli’ ci invita sempre ad affidarci a figure specialistiche altamente preparate, poiché la salute di ogni essere vivente è il bene più grande.

Redazione
Author: Redazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts