Archeologia: Museo Amsterdam restituisce 38 reperti alla Sicilia

86 ViewsConsegnati all’Arsenale della Marina Regia di Palermo Con la restituzione di 38 reperti archeologici da parte del direttore dell’Allard Pierson Museum di Amsterdam, Wim Hupperez, alla Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana, si è conclusa questa mattina all’Arsenale della Marina Regia di Palermo “una vicenda relativa a beni del patrimonio regionale illecitamente sottratti da un relitto scoperto nel 1957 nel mare delle Eolie”, afferma una nota. Presenti alla cerimonia di consegna l’Assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, la Soprintendente del Mare, Valeria Li Vigni e…

Read More

Sicilia: area cave di pomice a Lipari sottoposta a vincolo

96 ViewsFirmato decreto, verso istituzione Museo e Parco geominerario L’area delle cave di pomice, a Lipari, nelle isole Eolie, da oggi è sottoposta a vincolo. Il relativo decreto è stato firmato dal dirigente generale del dipartimento regionale dei Beni culturali ed è stato adottato a conclusione di un complesso iter istruttorio condotto con grande celerità dalla Soprintendenza per i Beni culturali di Messina, ai sensi del vigente Codice dei Beni culturali. Si tratta di uno specifico vincolo etnoantropologico sull’intera area delle cave di pomice, in contrada Porticello dell’isola di Lipari.…

Read More

Archeologia: docente, volto dea Astarte ci ha mozzato fiato

137 ViewsTerracotta scoperta in campagna scavi su isola Mothia “Il ritrovamento ci ha mozzato il fiato”. Lo ha detto il prof. Lorenzo Nigro, docente di Archeologia e Storia dell’arte del vicino Oriente antico all’Università “La Sapienza” di Roma, che dal 2002 coordina le campagne di scavi di una missione dell’Ateneo a Mothia, nel trapanese, parlando della recente scoperta, sull’isola che fu importante colonia fenicia, del volto in terracotta della dea Astarte/Afrodite (compagna di Baal del Kothon, signore delle acque marine e sotterranee). “Dopo tanti anni di scavo – spiega Nigro…

Read More

Equinozio: inizia l’Autunno astronomico e la Luna piena saluta l’estate

141 ViewsAncora un’altra Luna piena, la quarta dell’estate, ed ecco che l’Equinozio segna l’ingresso dell’Autunno astronomico. La sera del 21 settembre il quarto plenilunio della stagione, ha salutato l’estate 2021: questo evento ha alimentato la definizione di Luna blu del mese di agosto, la terza di quattro lune piene che secondo un vecchio termine inglese, belewe (tradire) è stata una Luna traditrice poichè non era realmente l’ultimo plenilunio della stagione estiva ma ce n’era all’orizzonte proprio un altro, quello che avrebbe segnato la fine della stagione e accolto l’inizio dell’autunno. E così con questa sorta…

Read More

Archeologia: a Marettimo il rostro Egadi con volo speciale

137 ViewsRecuperato nelle acque di Levanzo e ora esposto al Castello Volo da Trapani a Marettimo e rostro posizionato sulla terrazza del Castello di Punta Troia. È durata trenta minuti l’operazione di trasferimento in volo di uno dei rostri risalenti alla battaglia delle Egadi, recuperato nelle acque di Levanzo e ora esposto presso il Castello di Marettimo. Il trasferimento è stato effettuato con un volo speciale di un elicottero HH139B dell’82° Centro Combat Sar dell’Aeronautica militare di Trapani-Birgi, alla guida del Comandante Angelo Mosca. La cassa contenente il reperto archeologico…

Read More

Archeologia: nuovi scavi in insediamento rurale di Hyccara

178 ViewsNel sito della città tardo-romana e alto-medievale a Carini Nuove indagini archeologiche condotte dalla soprintendenza dei beni culturali e Ambientali e dall’Università di Palermo nell’antico insediamento rurale di Hyccara, nel sito della città tardo-romana e alto-medievale in contrada San Nicola a Carini. La campagna di scavo, che si inserisce in un contesto già indagato in anni precedenti, si concentra sui resti di un edificio tardo-romano (IV-V secolo), che sembra essere stato in attività anche durante l’epoca bizantina e fino all’età islamica (IX-X secolo). Il sito, che si trova nella…

Read More

Il fascino di MARZAMEMI, incantevole borgo siciliano

261 ViewsA due passi da Pachino, in provincia di Siracusa, vi è il bellissimo borgo marinaro di Marzamemi. Il nome pare avere derivazione araba: “marsa” da porto, baia,  e “memi”, piccolo; secondo altre fonti il nome del borgo è da ricondurre alle parole arabe “marsà al-ḥamāma”, cioè “baia delle tortore”, per via della gran quantità di questa specie di uccelli qui presenti in primavera. La nascita della borgata risale all’anno mille, quando gli Arabi costruirono qui la Tonnara che fu per diversi secoli centro di importanza dell’intera Sicilia Orientale.   Le caratteristiche casette dei pescatori che…

Read More

Grotta Mangiapane: un Borgo rurale sospeso nel tempo

316 ViewsIn prossimità della frazione di Scurati nel territorio di Custonaci, in provincia di Trapani, è presente un luogo davvero singolare e importante dal punto di vista antropologico e culturale: la Grotta Mangiapane. Si tratta di un’apertura naturale, alta circa 70 metri e profonda 50; i reperti preistorici rinvenuti al suo interno, quali denti e ossa di animali, ossidiana e pitture rupestri tuttora conservati presso il museo Pepoli di Trapani, il museo della Preistoria della Torre di Ligny e il museo Etno-antropologico di Parigi, dimostrano che la grotta fu utilizzata dall’uomo sin dal Paleolitico. Agli inizi dell’Ottocento giunse nel…

Read More

Duomo di Monreale: tempio d’arte e sacralità

314 ViewsL’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di tutto. -Johann Wolfgang von Goethe- Posta a 310 mt di altezza sul livello del mare, Monreale è una città a pochi passi da Palermo, ricca di storia, arte e pura bellezza. Dalla posizione in cui la città si trova offre ampi e suggestivi panorami sulla città di Palermo, sul Golfo fino ad accarezzare con lo sguardo il promontorio di Capo Zafferano. Monreale è una perla da scoprire, famosa in tutto il mondo per il…

Read More

Archeologia: recuperate anfore al largo di Favignana

181 ViewsRisalgono al IV e III secolo a.C. Recuperate al largo di Favignana, davanti alla località Bue Marino, tre anfore fittili italiche del IV secolo a. C. e un’anfora fittile punica del III secolo a. C., verosimilmente appartenenti a un relitto naufragato. L’operazione è stata condotta dai carabinieri del Nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Palermo, in un’attività congiunta con la Soprintendenza del mare, con l’ausilio dell’Arma territoriale, del Nucleo subacquei di Messina e grazie anche all’intervento dell’equipaggio della MV CC 811 “Pignatelli” e del Battello Pneumatico CC…

Read More