Bucoliche MADONIE: la primavera che non ti aspetti

98 ViewsLa stagione primaverile è da poco iniziata e già tutto è pervaso da nuova luce. Ma c’è una primavera che inebria più che in ogni altro luogo: nel Parco delle Madonie, ad esempio.   Attraversando il territorio dei comuni che fanno parte del Parco, soprattutto la zona collinare e montana, si viene rapiti da panorami eccezionali e da una natura rigogliosa. Le cromie passano dal verde al giallo, al bianco dei ciliegi in fiore all’azzurro cielo che sovrasta ogni cosa. E’ la primavera dei suoni, dei colori, dei profumi che non ti aspetti,…

Read More

BLUFI: un fazzoletto di tulipani rossi da ammirare e preservare

280 ViewsSu di un altura del versante meridionale delle Madonie è situato Blufi, un piccolo centro che nel suo territorio nasconde una piccola oasi fiammeggiante. E’ la Sicilia magica che non ti aspetti! Un fazzoletto di terra antistante il Santuario della Madonna dell’Olio, che a partire dal mese di marzo ogni anno genera dei bellissimi tulipani rossi. Chi non è a conoscenza di questo evento annuale si starà chiedendo quale sia la particolarità di questa zona: sarebbe un evento del tutto normale all’approssimarsi della primavera, se non fosse per il fatto che i tulipani crescono…

Read More

ASPRA: fra arte, pesca e tramonti mozzafiato

212 ViewsNel territorio comunale di Bagheria, a pochissimi chilometri da Palermo, è situata la frazione marinara di Aspra. Non si può non amare questo borgo marinaro, con le sue case color ocra, le sue barchette colorate, la vita di mare dei pescatori, i gruppetti di anziani che giocano a carte; e che dire dei gabbiani che si avventano sui banchi del pesce, dei ristorantini e dei tramonti che riempiono gli occhi e lo spirito. Aspra, nome che pare derivare dall’arabo e a cui sono stati attribuiti diversi significati come “impervio”, “aloe” e “pietra”: proprio per…

Read More

Valle Templi: Progetto Demetra per tutela biodiversità Parco

145 ViewsValorizzerà il patrimonio agricolo e botanico dell’area Il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento si fa parte attiva nella conservazione della biodiversità del proprio territorio e, attraverso il “Progetto Demetra”, realizzerà un pacchetto di interventi e azioni per la salvaguardia e la conservazione della diversità delle risorse genetiche vegetali in agricoltura. Il progetto, che ha finalità scientifica, divulgativa e didattica è stato finanziato dall’assessorato regionale dell’Agricoltura.     Il Parco, che ha un alto valore anche dal punto di vista paesaggistico, si snoda su un territorio…

Read More

Borghi di Sicilia: Castelbuono

192 ViewsBorghi fantastici e dove trovarli: ma in Sicilia ovviamente! Oggi andremo a spasso tra i vicoli di uno dei borghi più affascinanti delle Madonie, ovvero Castelbuono. Il borgo conta quasi 9.000 abitanti ed è incastonato in un territorio di antiche origini; esso sorge a circa 423 mt sul livello del mare e si trova sulle pendici del colle Milocca, in provincia di Palermo, e fa parte del Parco delle Madonie. Il suo castello, detto Castello dei Ventimiglia e che è la maggiore attrazione del luogo, fu fatto costruire dal conte Francesco di Ventimiglia nel 1316,…

Read More

Foro Italico di Palermo: il lungomare che non c’era

574 Views La città di Palermo è uno scrigno di arte e cultura, e tra i suoi palazzi storici, i mercati, le strade del centro e i monumenti di valore inestimabile, offre anche un bel lungomare dove le persone possono passeggiare, leggere, passare qualche ora in relax affacciati sul mare e godendo di un panorama mozzafiato. Fino al XVI secolo la città di Palermo non aveva una vera passeggiata a mare principalmente perchè le frequenti e violente mareggiate costituivano un motivo di pericolosità per la costa. Nel 1582, il viceré Marco Antonio Colonna volle…

Read More

Sant’Elia: suggestivo borgo sospeso tra mare e paesaggi

203 Views A due passi dalla città di Bagheria, nel territorio del comune di Santa Flavia (Pa), si trova il borgo marinaro di Sant’Elia. Fondato intorno al XVII secolo, il borgo è caratterizzato da una caletta molto famosa nell’hinterland del palermitano, che attrae visitatori e turisti, ma anche le persone dei paesi limitrofi che vogliono passare qualche ora di relax, godendo del mare e del paesaggio che Sant’Elia ha da offrire. Il piccolo paesino affaccia su un mare limpido e turchese, con la spiaggetta impreziosita di barchette colorate. La casetta bianca che sorge sull’insenatura principale del borgo,…

Read More

Piramide 38° Parallelo: in Sicilia tra arte e ritualità

418 Views Su di una panoramica altura situata nel comune di Motta D’Affermo, sorge imponente l’installazione artistica denominata Piramide 38° Parallelo. L’opera, realizzata nel 2010 da Maurizio Staccioli, si erge proprio in questo punto non a caso, ma perché qui le coordinate centrano esattamente il passaggio del 38°parallelo, da cui l’installazione prende appunto il nome. La Piramide è alta 30 metri ed è composta da un centinaio di lastre in acciaio corten, un materiale che, a contatto con l’aria, si ossida e assume un colore bruno intenso. La struttura è accessibile ai visitatori…

Read More

Archeologia: anfora tombale trovata nel Palermitano

226 Views Tra Scillato e Collesano, potrebbe risalire a epoca punica Con l’ausilio del personale tecnico della Città metropolitana di Palermo, Direzione viabilità, gli archeologi della Sezione per i beni archeologici di Palermo, diretti da Rosa Maria Cucco, hanno riportato alla luce una sepoltura a enchytrismòs, tipologia tombale che venne utilizzata in epoca punica, romana e paleocristiana, quando si ricorreva al seppellimento all’interno di grandi anfore.    Il reperto è stato rinvenuto sulla strada provinciale 9 bis che collega Scillato a Collesano, sulla scarpata a monte della strada, a seguito delle…

Read More

Siracusa: Museo della Lacrimazione

259 Views Il Museo della Lacrimazione è il più importante dei tre Musei del Santuario poichè qui sono esposti documenti, fotografie e articoli di giornale riguardanti la “Lacrimazione della Madonna a Siracusa”, ma anche numerosi oggetti legati a quest’evento come alcuni stracci utilizzati per pulire la statua piangente della Madonnina, le provette e gli arnesi utilizzati per analizzare la composizione chimica di queste lacrime (rivelatesi poi umane con una composizione chimica simile a quella delle lacrime di un bambino) ma anche la scrivania in legno con cui si attestò l’autenticità…

Read More