Oggi tra i massimi esponenti del Cinema Italiano, il noto giovane attore/regista Siciliano a Tv 2000

498 Views

Una storia a lieto fine proprio come se fosse un film, la storia di Angelo Faraci che abbiamo visto in TV in Italia a Tv 2000 nel noto salotto di Paola Saluzzi all’Ora Solare a Roma.

Storie di successi, storie di riscatti, vittorie artistiche e legami mistici con la fede con i più grandi Personaggi Italiani di ogni ramo artistico, così dopo grandi nomi risonanti del calibro di Giuseppe Fiorello, Leo Gulotta, Ficarra e Picone e tanti altri che hanno portato prestigio al Territorio Isolano, al Cinema Italiano e svariati rami artistici anche Angelo Faraci classe 1989 mente brillante e dalle profondi doti umane.

Attore, regista, produttore, scrittore e sceneggiatore siciliano di talento è stato protagonista di puntata dalla nota Attrice e Conduttrice Italiana, toccando il cuore degli Italiani e dei Siciliani vincendo, facendo evincere la parte migliore della Sicilia, quella terra magica di veri artisti e talenti che brilla di luce e colori proprio come il giovanissimo Angelo, originario di Palermo, di preciso Villaciambra, Monreale anche se oggi costui ama definirsi Siciliano perché si sente cittadino e figlio di tutta la Sicilia che l’ho amato in ogni scorcio e angolo dove ha vissuto attraverso i suoi lavori di successo.

Pensate inizia nell’Aprile del 2013 per virtù del fato come raccontato e poi ad oggi quasi 10 anni no Stop, partendo da una città favolosa la sua Palermo ma piena di insidie come racconta quest’ultimo, un mondo che nota subito poco sincero che non gli appartiene ma il desiderio di fare Cinema entra a far parte della sua vita dalle prime Interpretazioni scoperto in parte dagli Ex attori delle Pellicole storiche del Regista Marco Risi dei popolari film leggendari Ragazzi Fuori e Mery per Sempre e poi sbalzato con la follia pura di un giovane ragazzo da solo nella Capitale a Roma, dove proprio a Cinecittà ci sarà chi lo nota e da lì un susseguirsi di traguardi accompagnati da svariati sacrifici e rinunce per un ragazzo, fino a giungere ai giorni nostri pensate successivamente anche regista, produttore, scrittore, sceneggiatore famoso da pellicole prodotte per Rai Cinema, Sky, Prime Video ed i grandi Festival Internazionali collezionando trofei storici ambiti che l’ho hanno visto Attore Protagonista e Regista con protagonista sempre la sua Sicilia e tutti gli Artisti Siciliani ed Aspiranti che lui ritiene vittime di un sistema ingiusto del Cinema ovvero che nessuno dà modo di esprimere la propria arte.

Nella trasmissione che vi invitiamo ancora a vedere presente nei motori di ricerca per chi se l’avesse persa, l’amore infinito del giovane verso la terra di Sicilia che si afferma proprio nella sua trinacria battendo ogni pronostico non lasciando mai la propria isola, il suo impegno nel sociale e da Ambasciatore Siciliano con la sua politica Cinematografica, la sua devozione dove oggi vive oltre Palermo a Patti, Messina alla Madonna Nera del Tindari e in conclusione stupendo tutti la confessione di una profonda depressione avuta prima dell’ingresso nel mondo Cinematografico quando giovanissimo non trovava nessuna felicità a causa di tanti lavori che non l’ho gratificavano, urlando in Tv ai giovani di parlare sempre davanti a patologie del genere con intelligenza e non vergognarsi mai.

Redazione
Author: Redazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts