Nuoto Fisdir, I Campionato regionale Palermo: ufficialmente al via la stagione 2024

215 Views

Parte in grande stile la stagione 2024 del nuoto targato Fisdir Sicilia, grazie all’organizzazione del I Campionato regionale di disciplina, da parte delle tre società punta di diamante del nuoto siciliano TeLiMar, Il Sottomarino ASD e Delfini Blu ASD, disputatosi lo scorso 10 febbraio alla Piscina Comunale di Palermo.

Inizia bene il 2024 di Eros Negro (Delfini Blu) che si aggiudica l’oro di giornata nei 50 m Stile libero Open M con il crono di 26”7e nei 100 m Stile libero Open M con il crono di 1’03”00. I 200 m Stile libero Open M se li aggiudica, invece, il compagno di squadra Davide Ramondo con 2’37”4. In solitaria per Danilo Lucchese (Il Sottomarino) i 400 m Stile libero Open M, mentre i 50 e il 100 m Dorso Open M se li accaparra il “delfino blu” Alessio Casalicchio rispettivamente con 36”7 e 1’26”00. Un altro “delfino blu” si aggiudica le batterie dei 50 e dei 100 m Rana Open M: si tratta di Giulio Ferrante, che si impone sulla concorrenza in entrambe le gare rispettivamente con 38 secondi netti e 1’28”5. Torna il nome di Davide Ramondo nei 50 m Farfalla Open M che il “delfino blu” conquista con 34”6. I Delfini Blu si impongono in tutte le staffette Open maschili con 2’04”4 nella 4×50 Stile, 2’27”8 nella 4×50 Mista, 6’39”3 e nella 4×100 Stile.

Per quanto riguarda la classe C21 (Sindrome di Down) Chiara Siragusa (Delfini Blu) si impone nelle batterie femminili dei 50 m Stile (1’01”3), 50 m Rana (1’10”4), 50 m Farfalla (1’00”3), mentre Debora Pellicanò (TeLiMar) conquista la batteria dei 50 m Dorso con il crono di 1’16”9. Sul versante maschile dei 50 m Stile e dei 50 e Rana, a conquistare le vette di giornata è il rampollo di casa TeLiMar Salvatore Agnello rispettivamente con 36”5 e 48”3 mentre conquista i 100 Stile e i 50 Dorso il suo compagno di squadra Riccardo La Mantia rispettivamente con il tempo di 1’35”8 e di 46”1. Il campione del mondo di Judown, Davide Migliore (Special Boys ASD) si aggiudica il vertice del podio di giornata nei 50 Farfalla con 52”1 con soli 4 centesimi di secondo di distacco da Filippo Talluto (TeLiMar). Sul versante delle staffette C21 è il TeLiMar ad aggiudicarsi tutti gli ori di giornata nella 4×50 Mista Maschile e nella 4×50 Mista/Mista.

Ancora, per quanto riguarda il settore promozionale, si aggiudica i 25 m Stile femminile Federica Riina (ASD Project Diver) con 24”7, Aurora Guadalupi (Delfini Blu) si aggiudica i 25 m Dorso con 31 secondi netti e i 50 metri Dorso con 1’12”8, Chiara Menozzi si aggiudica i 25 m Rana con 35”6, mentre Valeria Capizzi (Delfini Blu) conquista i 25 Farfalla con 32”9 e i 50 Rana con 1’08”1. Maria Castiglione (ASD L’Arca Onlus) conquista i 50 m Stile con 1’21”2 e i 50 Farfalla con 1’33”4, mentre la Staffetta 4×50 Mix Promozionale Femminile viene conquistata dalle atlete della Delfini Blu (Guadalupi, Todisco, Capizzi, Menozzi). Per quanto riguarda, invece, il versante maschile promo, le partecipatissime batterie dei 25 m Stile e 25 m Dorso vengono vinte entrambe da Valerio Karol Palazzo (Il Sottomarino) con il crono di 15”6 nei 25 Stile e 19”6 nei 25 Dorso, mentre il compagno di squadra Antonio Giambalvo si impone sui 25 m Rana con 24”1 che gli valgono l’oro di giornata. I 25 m Farfalla vengono conquistati da un altro “sottomarino”, Daniele Ferruggia, con 19”3, i 50 m Stile dal “delfino blu” Gioacchino Musso con 40”9, 50 m Dorso dal delfino Mario Beninati con 56”3, i 50 m Rana da un altro “delfino”, Alessio Allegra, con 52”3 e i 50 m Farfalla ancora da un delfino, Pietro Chimirri, con 48”4. Infine, le staffette 4×50 SL Promo maschile, 4×50 Mix Promo maschile, 4×50 MX/SL PROMO e 4×50 MX/MX PROMO si concludono con la vittoria della Delfini Blu ASD che si aggiudica i rispettivi ori di giornata.

Sabrina Longi
Author: Sabrina Longi

Giornalista pubblicista, addetto stampa @fisdir_sicilia, autrice, cantante

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts