A Palermo ”Il flusso delle Energie”, mostra collettiva dedicata alle connessioni universali nell’arte a cura di Leonarda Zappulla

318 Views

Opere in mostra allo spazio espositivo “Experience” a partire da sabato 18 maggio

“Il flusso delle Energie. Connessioni Universali nell’Arte” è il titolo della mostra corale in programma a Palermo a partire da sabato 18 maggio nello spazio espositivo “Experience”,  in via delle Croci 16.

Protagoniste, le opere di trentuno artisti, provenienti da tutta l’Italia, sia astratte che figurative.

“Vogliamo esplorare – afferma la storica e critica d’arte Leonarda Zappulla, curatrice dell’esposizione e ideatrice di “Experience” – le interconnessioni tra l’universo e l’essere umano, riflettendo sui flussi energetici del cosmo che influenzano la natura e l’umanità in maniera silente, con fenomeni come i ritmi circadiani, le maree e i cicli lunari”.

Le creazioni degli artisti, infatti, sono incentrate sulla relazione tra l’uomo e i quattro elementi: nello specifico, sull’influenza esercitata dalle energie cosmiche, in grado di plasmare non soltanto le percezioni sensoriali, ma anche le emozioni più intime e profonde.

Alice AntiAnna Maria BelliDaniela BiellaMarta Catellani MARTARTLia ChiaGentilia ContiChiara ConteAndrea Di MarinoMarina GattaMaria Pia GigliofioritoNadia GistriVanna LaeraMorena LanariRossella MarinoFrancesco Mercadante,  Maria MiliciGiuseppe OlivaGiovanni PanzavoltaImma PegazzaniAdelina PinzariAngelo Maria RiocciDavide RomanoRodolfo SavoiaCristiano ScanoElena SchellinoRenata StorariAgron TagaFabiana TanziGabriella TornottiDaniele Vincis e Mario Zammit- Lewis sono gli artisti che esporranno le loro opere.

In occasione dell’inaugurazione, che si terrà il 18 maggio alle 18:00,  Leonarda Zappulla presenterà la collettiva analizzando l’interplay dei cinque sensi attraverso le opere esposte e l’allestimento di un percorso sensoriale.

“I partecipanti – spiega – si immergeranno in un mondo di colori, forme e texture che invitano a toccare, annusare, ascoltare, gustare e soprattutto vedere, attraverso le opere degli artisti coinvolti, il flusso delle energie cosmiche intorno a noi”.

“Un’occasione – conclude – per avviare una riflessione sul posto che ciascuno occupa nell’universo”.

La mostra, che prevede un ingresso libero e gratuito, sarà fruibile fino al prossimo 25 maggio.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts