Undici mesi, il libro di Angela Ganci contro il maltrattamento infantile

97 Views

Undici mesi, il tempo della Guarigione e della Terapia, il tempo della Rinascita e della Pace.
Questo il titolo del primo appassionante romanzo scritto dalla Dottoressa Angela Ganci, psicologo psicoterapeuta e scrittrice, volto noto nel panorama scientifico intricato della psicologia italiana.
Silvia, la protagonista, vittima nel corpo e nella mente di se stessa, delle proprie insoddisfazioni, cinicita’ e pigrizie.
Roberto, amorevole uomo non ricambiato, un medico illuminato, una suora carismatica, un padre amato e perduto, un abuso sessuale patito in tenera età, in un contesto di patologia e schizofrenia, un Amore ostinato e una Tensione creatrice, ispirata dell’aiuto della Scienza medica.
Questi i temi e i protagonisti assoluti di un Romanzo avvincente e ottimista, sul male di vivere e il Bello di rinunciare alla Mera sopravvivenza in nome di un Futuro relazionale appagante.
Si diventa vittime di se stessi, forse più che del destino avverso, sembra denunciare l’Autrice, si soffre per un’etichetta data a se stessi di Poveri e Malcapitati.
Leggere tutto ad un fiato questo Romanzo pare a tratti complesso per la drammatica descrizione delle scene e delle vicende, ma il percorso di Silvia ricalca il percorso di ciascuno di noi, alle prese con i fantasmi di un passato demoniaco e di un presente salvifico.
Undici mesi, il Volume della Rinascita e della Fiducia è acquistabile al link https://www.unilibro.it/libro/ganci-angela/undici-mesi/9788879941594.
Affinché l’abuso minorile diventi un tema sociale urlato e non un tabù da seppellire al chiuso della violenza domestica, nel silenzio di chi subisce l’inammissibile.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts