Tromba, jazz manouche e archi per il fine settimana live dal 17 al 19 Marzo della Galleria delle Vittorie

292 Views
VENERDÌ 17 MARZO: Alla Galleria delle Vittorie, venerdì 17 Marzo, il Benny Amoroso Trio

Sarà il Benny Amoroso Trio il protagonista del venerdì live della Galleria delle Vittorie. Una formazione che allieterà il pubblico del Mak omaggiando il grande Clark Terry, uno dei pionieri del jazz degli anni ’40, attivo fino agli ultimi anni della sua vita.

Un repertorio di standard jazz sottolineati da un trio composto da Benny Amoroso (tromba), Giacomo Bertuglia (contrabbasso) e Joe Costantino (piano).

SABATO 18 MARZO: Rares Morarescu la presenza illustre, sabato 18 Marzo alla Galleria delle Vittorie, con il “Jazz Manouche Quartet”

È sicuramente un caso molto raro nel panorama musicale siciliano di gypsy Jazz e musica tradizionale manouche: un caso unico, per la qualità della ricerca, dell’arrangiamento e per la valenza personale ed emotiva che questo progetto ha per i suoi componenti.

Una formazione acustica costituita in Sicilia da un’idea di Carlo Butera (chitarrista), il “Jazz Manouche Quartet”, il cui obiettivo è studiare e far conoscere il linguaggio della tradizione musicale degli zingari manouche.

Un originale lavoro di ricerca del suono, degli strumenti e dell’approccio caratteristici della musica manouche, basata sull’improvvisazione ed aperta alle contaminazioni, derivante principalmente dalla fusione del jazz swing anni ’30 di Django Reinhardt, anch’egli manouche, e il folklore zingaro.

Il quartetto sarà alla Galleria delle Vittorie sabato 18 Marzo con un repertorio che comprende, oltre a una scelta di arrangiamenti di brani del noto chitarrista e compositore Django Reinhardt, (Nuages, Minor Swing, Troublant Bolero, Anouman, Les Yeux Noirs), alcuni standard da lui suonati (Honeysuckle Rose, Limehouse Blues, Oh Lady Be Good) e composizioni originali.

La formazione sarà composta da: Rares Morarescu (violino), Carlo Butera (chitarra manouche), Gabriele Lomonte (chitarra manouche) e Mattia Franchina (contrabbasso).

DOMENICA 19 MARZO: Domenica sera, alla Galleria delle Vittorie, il “Quartetto Zuleima” pronto a incantare con la grazia degli archi

Torna acclamato dal pubblico per la grazia che trasmette attraverso l’esecuzione del suo ampio repertorio di musica classica contaminata dai ritmi americani, appartenenti anche al rag-time, proponendo colonne sonore tratte dai film più famosi per arrivare ai valzer e ai più famosi tanghi di Astor Piazzolla e Carlos Gardel.

Parliamo del “Quartetto Zuleima”, ospite della Galleria delle Vittorie domenica 19 marzo. Un ensemble dall’esperienza ventennale, composto da Cristina Pantaleone (vìolino), Vincenzo Cecere (vìolino), Giuseppe Brunetto (viola) e Francesco Pusateri (violoncello).

Tutti gli eventi si svolgeranno dalle 20 alle 23. Ingresso libero. Info e prenotazioni al tel. 091.6745668.

Redazione
Author: Redazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts