Si parlerà di esclusione e marginalità al Dipartimento Culture e Società dell’Università di Palermo

341 Views

Victor Matteucci, autore del libro “Gli Estranei. Underclass e Identità Borderline”. Un workshop con gli studenti anche per capire i segnali di una crisi storica generale

 

Processi di esclusione e marginalizzazione nell’epoca del neorealismo” è il titolo del workshop formativo che si svolgerà dalle 16 alle 18 di lunedì 29 maggio negli spazi del Dipartimento  Culture e Società, edificio 16 aula Caldo D2, in viale delle Scienze.

A ispirare questo momento di confronto all’interno delle attività didattiche dei laboratori di Servizio Sociale e Interdisciplinare Corpi Diritti e Conflitti, è il saggio di Victor Matteucci “Gli Estranei, Underclass e Identità Borderline (Nuova Ipsa edizioni). Un libro che affronta il tema dell’esclusione sociale, degli estranei del XXI secolo, degli individui e del lavoro superfluo. Chi sono e come sono divenuti estranei milioni di uomini e donne. Dove vivono e come vivono gli esclusi. La rabbia sociale nelle periferie italiane, la violenza delle manifestazioni di protesta, il disagio giovanile, la precarietà esistenziale, i femminicidi, il razzismo quali segnali di una crisi storica generale.

E sarà proprio l’autore e saggista, project manager per la cooperazione internazionale e presidente della Rete Euromediterranea “Meditèr”, a incontrare gli studenti in un pomeriggio di confronto stimolato dai docenti Michele Mannoia, Marco Pirrone e Cirus Rinaldi.

Redazione
Author: Redazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts