Maltempo: bomba d’acqua nel Catanese, nubifragio a Roma

187 Views

Forti piogge anche a Milano, da domani drastico calo temperature

L’Italia torna nella morsa del maltempo. Una bomba d’acqua si è abbattuta oggi pomeriggio nel Catanese, trasformando nuovamente le strade in fiumi, questa volta attraversate da detriti. Forti piogge e grandine hanno colpito anche Roma, dove alcuni automobilisti sono rimasti bloccati nei loro mezzi a causa delle strade allagate. Tromba d’aria a Milano e nel Riminese, dove è anche volato via un telone della tribuna del circuito di Misano, dove era in corso una gara motociclistica. E da domani il termometro dovrebbe scendere drasticamente, con un calo delle temperature che raggiungerà anche gli 8-10 gradi.

La situazione che ha destato particolare preoccupazione, oggi, è stata quella del Catanese, dove il forte temporale ha causato anche ritardi negli arrivi e partenze all’aeroporto del capoluogo siciliano e due voli dirottati in altri scali. Improvvisa, con una violenza concentrata in un raggio di pochi chilometri, una bomba d’acqua si è abbattuta in tutta la provincia.

Paura e disagi in serata anche a Roma, travolta da un violento nubifragio, accompagnato da forte vento e grandine. Le sfere di ghiaccio hanno ricoperto l’asfalto in molte zone della città, compreso il centro storico. Sulla linea A della metropolitana sono state chiuse tre stazioni: Colli Albani, Lucio Sestio e Cinecittà. Chiusa anche la stazione di Euclide sulla ferrovia regionale Roma-Viterbo. Allagamenti e disagi in ogni parte della città, con alcuni automobilisti rimasti fermi a causa delle strade allagate dalla pioggia che in alcuni casi ha raggiunto anche i 30 centimetri.

Una tromba d’aria si è invece abbattuta a Milano. Diversi alberi sono caduti nella periferia sud, ma disagi sono stati registrati anche nei pressi della Stazione Centrale. Danni anche a Bologna e in provincia. Ritardi negli arrivi all’aeroporto Marconi, dove comunque sono stati garantiti tutti i voli. Tempesta di vento e pioggia anche nel Riminese, con una tromba d’aria che si è abbattuta sul circuito di Misano.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Redazione

Next Post

Terremoto 6.8 al largo della Grecia

Ven Ott 26 , 2018
187 ViewsSisma avvertito anche in Sicilia, in particolare nel Ragusano Una potente scossa di terremoto, di magnitudo 6.8, ha colpito la notte scorsa poco prima delle due del mattino (l’una in Italia) la costa occidentale del Peloponneso, in Grecia, causando una grande paura ma fortunatamente nessuna vittima, e solo danni […]
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com