Campionati italiani sci nordico ed alpino Fisdir, risultati finali della due giorni di Trento

270 Views

Va in archivio la due giorni di gare disputatasi il 26 ed il 27 gennaio scorsi a Monte Bondone (TN), cornice dei Campionati nazionali promozionali e agonistici di sci alpino e sci nordicoche sin dal proprio esordio hanno fatto registrare risultati soddisfacenti per tali specialità invernali. A caratterizzare la seconda ed ultima giornata di gare, per quanto riguarda lo sci alpino, le specialità della Combinata e dello Slalom Speciale.

Sul versante dello Sci nordico, vittoria nei 200 metri Promo per Martina De Siena (Avres Associazione Valdostana Sportiva Dilettantistica) nella categoria senior femminile, Mirko Pascale (Avres) per categoria maschile junior e Fabrizio Giudici (Polisp. Disabili Valcamonica) per la senior. Monica Biasini (Polisp. Disabili Valcamonica) si assicura il proprio sigillo nei 500 Promo femminili insieme ai colleghi Alexandro Costea Ionut (Polisp. Disabili Valcamonica), in solitaria per la categoria junior sia per i 500 che per i 1000 metri Promo maschili, mentre la triade composta da Klaus Wanker, primo, Andreas Kofler, secondo, e Matthias Hochrainer, terzo (Lebenshilfe Onlus) ha occupato il podio della Promo maschile senior.

Conquistano il podio di giornata dei 1000 metri Promo femminili, rispettivamente al primo, secondo e terzo posto, Martina De SienaMonica Biasini e Sara Bonfanti, mentre Klaus WankerMirko Pascale Matthias Hochrainer si sono aggiudicati il podio della promo maschile della medesima specialità.

Per i 1000 metri Agonisti, a distinguersi nel settore femminile è stata Silvia Cattaneo (Polisp. Disabili Valcamonica), mentre Daniel Brunod (Avres) e Daniel Silverio (Asd Sci Club Due Monfalcone-Ronchi) si sono distinti per quello maschile. Torna il nome Silvia Cattaneo sul podio dei 3000 metri Agonisti nella classe II1 Senior femminili, mentre Alex Grivon (Avres), Peter Schroffenegger (Lebenshilfe Onlus) e Luca Berardi (A.S. Libertas Incontro Senza Barriere) hanno occupato il podio nelle rispettive categorie della medesima specialità maschile. A distinguersi nella classe II2 Senior maschile, sia dei 3000 che dei 5000 metri, Tobia Kostner (Asv Sport & Friends Sudtirol), mentre Alessandro Pintus (Specialmente ASD) ha posto il proprio sigillo per la classe II3 junior sia nella specialità dei 3000 che in quella dei 5000 metri Agonisti maschili.

Primo posto sempre nei 5000 metri Agonisti Monica Mognetti Peter Schroffenegger rispettivamente nelle categorie femminile e maschile, mentre Alex Grivon e Luca Berardi hanno sbaragliato la concorrenza dei 10000 metri Agonisti per le rispettive categorie senior e amatore della classe II1. Sul fronte delle staffette, la Polisportiva Disabili Val Camonica si è imposta completamente sia sulla Promo 3 X 200 che sulla 3 X 1000 Agonisti conquistando entrambe le gare.

Sul versante dello Sci alpino nella specialità della Combinata, come detto in apertura, podio nella classe II1 per Daniele Curto (VHARESE – Ass. Pol. Dil.), Manuel Volgger (Asv Sport & Friends Sudtirol) e Luigino Buttazzoni (Asd Sci Club Due Monfalcone-Ronchi), rispettivamente al primo, secondo e terzo posto, per Alessandro Dressadore (A.S. Special Team Prato), Gabriele Pierantonio Rondi (Polisp. Disabili Valcamonica) e Christoph Thaler (Asv Sport & Friends Sudtirol) nella classe II2, per Benjamin Mayr (Asv Sport & Friends Sudtirol), Georg Verginer (Asv Sport & Friends Sudtirol) e Alessandro Coradazzi nella classe IIQ e per Rebecca Maestroni (Agonistica Ponte Dell’olio Asd Ski Team) e Caterina Plet (A.S.D. Fai Sport) nella categoria promo femminile.

Per quanto concerne lo Slalom Speciale maschile, podio della classe II1 per Daniele CurtoLuigino Buttazzoni e Manuel Volgger. A comporre il podio II2 maschile gli atleti Alessandro DressadoreGabriele Pierantonio Rondi e Christoph Thaler, mentre Benjamin Mayr e Georg Verginer hanno ottenuto un posto nel podio della classe IIQ. Primo posto in solitaria per Salvatore Palazzolo (ASS. Polisportiva Dilettantistica ‘Vita… e Sport’) per la categoria Promo maschile.

Infine, il versante femminile dello Slalom Speciale vede Chiara Zeni (OSHA A.S.D. – Aps) al primo posto in solitaria per la classe II2 junior, Rebecca Mastroni e Caterina Plet rispettivamente al primo e secondo posto del podio II2 Promo, mentre Kathrin Oberhauser (Asv Sport & Friends Sudtirol), Eugenia Zucchiatti Sara Ghiselli (VHARESE – Ass. Pol. Dil.) hanno ottenuto il podio per la classe II1 nelle rispettive categorie.

La manifestazione si è conclusa in maniera positiva – ha dichiarato Alberto Stella, referente Sci Nordico Fisdir – in quanto tutte le prove sono state terminate e realizzate nella maniera corretta, all’interno di un comprensorio sciistico stupendo e grazie alla grande professionalità di tutti gli attori coinvolti. In termini agonistici – ha proseguito – sono emerse belle sensazioni, con particolare attenzione alle prove dei giovani Alessandro Pintus e Alex Grivon, due elementi di spicco per il futuro della specialità. Rimangono all’apice del movimento Luca Berardi, Peter Schroffenegger e Davide Boniotti. Per quanto riguarda il settore femminile, che vede una partecipazione in termini numerici inferiore rispetto al maschile, ha visto nell’ambito promozionale Martina De Siena tra le protagoniste di spicco. Un evento sportiyo andato molto bene – ha concluso -, ma che auspichiamo possa crescere in futuro grazie anche al supporto della FISI, delle scuole e dei professionisti di tali discipline che supportino il fondamentale contributo degli organizzatori, dei volontari, degli atleti e delle famiglie

Sabrina Longi
Author: Sabrina Longi

Giornalista pubblicista, addetto stampa @fisdir_sicilia, autrice, cantante

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts