Campionati italiani sci nordico ed alpino Fisdir, i risultati della prima giornata

379 Views

Una prima giornata di gare calorosa ed appassionante nonostante le basse temperature, quella disputatasi ieri, 26 gennaio, a Monte Bondone (TN) in occasione dei Campionati nazionali promozionali e agonistici di sci alpino e sci nordico che ha visto realizzarsi prestazioni che tornano a far sognare i sostenitori.

Per quanto riguarda lo sci nordico, sui 200 metri promozionali femminili per la categoria senior, ad assicurarsi il podio di giornata sono state Martina De Siena (Avres Associazione Valdostana Sportiva Dilettantisticagiunta al traguardo davanti a Sara Bonfanti (Polisp. Disabili Valcamonica), seconda, e Jasmin Thoeny (Lebenshilfe Onlus) terza.

La stessa specialità, sul versante maschile, ha visto invece trionfare in solitaria Mirko Pascale per la categoria junior e Fabrizio Giudice per la senior. Per quanto riguarda la specialità dei 500 promozionali femminili, podio per Monica Biasini (Polisp. Disabili Valcamonica), prima davanti a Jasmine Thoeny ed Annalies Lagader (Lebenshilfe Onlus) ultima. Sul versante maschile, primo posto in solitaria per Alexandro Costea Junior (Polisp. Disabili Valcamonica) per la categoria junior e podio per Klaus WankerAndreas Kofler e Matthias Hochrainer (Lebenshilfe Onlus) per la categoria Senior. Sui 1000 metri agonisti femminili, primo posto per Silvia Cattaneo (Polisp. Disabili Valcamonica), mentre è stato Daniel Brunod (Avres Associazione Valdostana Sportiva Dilettantisticaad aggiudicarsi la vetta del podio maschile ed ancora Daniel Silverio (Asd Sci Club Due Monfalcone-Ronchi) si è aggiudicato il podio per la classe II2 della stessa specialità. Vittoria nei 5000 metri agonisti femminili (classe II1) tecnica classica per Monica Mognetti (Polisp. Disabili Valcamonica), mentre a formare il podio maschile della stessa specialità Peter Schroffenegger (Lebenshilfe Onlus), primo, Fernando Gaioni (Polisp. Disabili Valcamonica), secondo, e il collega Christian Kliner ultimo. Tobia Kostner (Asv Sport & Friends Sudtirol) si aggiudica il primo posto dei 5000 per la classe II2 (sindrome di Down), mentre Alessandro Pintus (Specialmente ASD) quello per la classe II3. Sul versante delle staffette, ad aggiudicarsi la vetta della 3×200 promozionale è stata la compagine della Lebenshilfe, mentre la Polisp. Disabili Valcamonica ha prevalso sulla 3×1000 agonisti.

Per quanto concerne lo sci alpino, invece, lo Slalom Gigante ed il Super Gigante hanno visto tra i suoi protagonisti indiscussi Valeria Dell’Antonio (Gsa Grole Asd), prima per la classe II2 senior davanti alla pluricampionessa iridata Chiara Zeni, e Chiara Pozzatti per la categoria junior. Podi per Sara Ghiselli (Vharese – Ass. Pol. Dil.) Kathrin Oberhauser (Asv Sport & Friends Sudtirol) per la classe II1 rispettivamente per le categorie amatore e senior femminili, Rebecca Maestroni (Agonistica Ponte Dell’olio Asd Ski Team) e Caterina Plet (A.S.D. Fai Sport) per la classe Promo femminile, Andreas Psaier (Asv Sport & Friends Sudtirol), Samuel Pantano (Gsa Grole AsdAlessandro Dressadore (A.S. Special Team Prato) per la classe II2 maschile, Benjamin Mayr (Asv Sport & Friends Sudtirol) primo sulla classe IIQ maschile (classificazione per gli atleti senza certificato di disabilità) su entrambe le specialità.

Sabrina Longi
Author: Sabrina Longi

Giornalista pubblicista, addetto stampa @fisdir_sicilia, autrice, cantante

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts