San Mattia ai Crociferi, proseguono gli appuntamenti a cura di “Sicily Evolution Events”: pittura, artigianato e reading letterario

906 Views
“La Bella Époque dei Florio” è il titolo dell’evento che si terrà a Palermo giovedì 13 gennaio negli spazi di San Mattia ai Crociferi, in via Torremuzza.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito della manifestazione, a cura di “Sicily Evolution Events” , iniziata il 10 gennaio e in programma fino al 15 del mese: dopo  “La Sicilia degli Antichi Mestieri”, è la volta di un approfondimento dedicato a uno dei periodi più floridi e avvincenti della storia di Palermo, tra feste sontuose e presenze nobiliari.
La città, immersa nel fulgore della Belle Époque, dominata dal genio e dalla raffinatezza dello stile Liberty, è protagonista dell’appuntamento culturale che avrà inizio alle 17:30: il pubblico ritroverà gran parte degli artisti che avevano esposto le loro opere in occasione del primo evento dedicato agli antichi mestieri nell’isola, questa volta alle prese con le suggestioni legate alla famiglia Florio.
 La collettiva pittorica vede la partecipazione di Rosario CalìNicoletta MilitelloMarco TroiaAldo PalazzoDaniela SalamoneGiovanna GarofaloMimmo SportilloAntonino ScarlataEleonora FogazzaChiara ConiglioneCristina AllettoMaria Antonietta Terrana e Adriana Bellanca.
All’esposizione, si affianca una mostra di artigianato con le creazioni del Maestro Vincenzo Lo Verso.
 A condurre i lavori saranno Carmen Zanda e Maurizio Midulla che introdurranno anche il reading letterario animato da poeti e scrittori: Santi GnoffoVittorio Lo JaconoEmanuele DragoRenato CastagnettaRosanna BadalamentiAnita VitranoMarco RaccugliaAlessandra Di Girolamo e Myriam De Luca.
In programma anche una mostra di abiti d’epoca dell’associazione “Belle Époque”.
L’evento vedrà la presenza di Filippo Lo Iacono e Stefania Chiavetta di “Sicily Evolution Events”, che illustreranno anche le novità legate ai due portali e-commerce “Time Space Art” e “Artigianato Concept”.
 L’obiettivo è far sì che l’arte diventi impresa e valorizzare il talento e la creatività di artisti, letterati e artigiani.
Previsti inoltre gli interventi del presidente regionale della CIDEC Salvatore Bivona, di Vincenzo Perricone e Rosario Blandino, rispettivamente  presidente di “Siciliando” e “Belle Époque”.
Ospiti del pomeriggio culturale l’attore Tommaso Gioietta e i “Tamuna”, duo musicale composto dalla voce di Marco Raccuglia e dalle percussioni di Giovanni Parrinello.
Ad allietare il pomeriggio, le note de “I Quattro Passi” ensemble da camera con  Guglielmo Grimaldi al piano, Pietro Siracusa al violino, Ferdinando Caruso al contrabbasso , Antonio Di Rosalia alla chitarra e il soprano Beatrice Grimaldi.
 La sezione fotografica sarà curata da Angelo Marano, mentre le riprese video sono affidate a Joele Pennisi.
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts