”Pianeta scuola”: il reading del libro di Angela Ganci

244 Views




“Pianeta scuola. Per una didattica delle competenze”: un titolo emblematico quello del libro della dottoressa Angela Ganci, psicologo psicoterapeuta e giornalista, che si prefigge di esplorare con un linguaggio semplice, ma completo e professionale, il volto della “Buona Scuola”, in un panorama teorico che spazia dalla definizione di curriculo fino alla didattica finalizzata all’inclusione scolastica e all’autovalutazione che la scuola opera regolarmente su se stessa in un’ottica di (auto)miglioramento.
Si tratta di un testo ricco di riferimenti normativi, che, partendo dalla moderna visione europea del bambino, traccia con estrema lucidità un quadro esaustivo delle competenze chiave del cittadino europeo, a cui ogni scuola proiettata nel futuro non può che riferirsi per progettare una didattica efficace, nell’ottica della formazione permanente e dell’aggiornamento professionale continuo.
Dalla teoria alla didattica concreta il passo è breve: dopo un primo riferimento alla normativa ministeriale in chiave educativa, il libro prende in esame, in una visione interdisciplinare, la strutturazione delle unità di apprendimento, nucleo centrale di ogni didattica centrata sull’alunno, e punto di convergenza delle diverse discipline del curriculo, con uno sguardo attento all’interazione di classe come metodologia d’elezione per ogni apprendimento di successo, come nel cooperative learning. Il bambino come costruttore del proprio sapere, anzi come co-costruttore di conoscenza, un bambino la cui evoluzione beneficia del rapporto privilegiato con la famiglia e del rapporto di questa con la scuola, secondo l’ottica della continuità orizzontale.
Una scuola attenta ai bisogni degli alunni, soprattutto di quelli portatori di bisogni educativi speciali: in questo versante “Pianeta Scuola” costituisce un vero e proprio stimolo psicologico e pedagogico all’inclusione dei soggetti portatori di tali bisogni, anche attraverso l’indicazione degli strumenti che la scuola adotta per una didattica rispettosa delle esigenze di ciascuno e del diritto all’apprendimento (come ad esempio gli strumenti compensativi e dispensativi indicati nelle diagnosi di DSA).
La scrittura, una forma d’arte che da sempre si accoppia fortemente alla recitazione e che vede prossimamente “Pianeta Scuola” anche in versione reading, grazie alla collaborazione con la compagnia teatrale ShowLab di Enzo Carnese, e alla gradita partecipazione artistica di Giovanna Macaluso.
Il Reading sarà visualizzabile sul Canale Youtube dello Spazio PsicoBrain, diretto dalla Dottoressa Angela Ganci, collegandosi direttamente al link   https://www.youtube.com/channel/UCeOGU5RDTKtLDwmlK9MniVw?view_as=subscriber, all’interno della Pagina Facebook dello Studio della Dottoressa Angela Ganci al link https://www.facebook.com/Studio-di-psicoterapia-e-mediazione-familiare-della-drssa-Angela-Ganci-165560656850860/ e all’interno dell’Angolo letterario del Blog della stessa Dottoressa Ganci, denominato “Psiche Arte Società”, in rifacimento a partire dal link http://angelaganci.altervista.org/?doing_wp_cron=1591638751.7112190723419189453125




Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts