Ars Nova, Maya Levy e Antoine De Grolee in concerto il 4 ottobre nella chiesa di Sant’Anna della Misericordia a Palermo

136 Views

Sarà la chiesa di Sant’Anna della Misericordia la location in cui, martedì 4 ottobre, alle 19:30, si esibirà il Duo Violino e Pianoforte composto da Maya Levy al violino e Antoine De Grolee al pianoforte organizzato da Ars Nova Palermo con il patrocinio dall’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana per la direzione artistica del maestro Onofrio Claudio Gallina.

L’interno della chiesa di sant’Anna della Misericordia è caratterizzato da elementi di stile tardo-rinascimento, con un impianto basilicale a croce latina, a tre navate separate da dodici colonne in marmo grigio, archi a tutto sesto, ampio presbiterio rettangolare e da un soffitto ligneo decorato a trompe-l’œil che simula le forme della cupola. Il progetto architettonico dell’edificio fu affidato all’architetto senatoriale Mariano Smiriglio.

La posa della prima pietra avvenne il 26 ottobre 1606 e i lavori di costruzione ebbero conclusione nel 1632.  La chiesa fu consacrata il 13 novembre 1639 da monsignor Francesco Traina vescovo di Agrigento e dedicata a Sant’Anna, co-patrona della città, divenendo nota come chiesa di Sant’Anna la Misericordia. La chiesa fu elevata a parrocchia l’8 dicembre 1961 dall’allora arcivescovo di Palermo Ernesto Ruffini.

Il programma del duo Levy-De Grolee prevede l’esecuzione di musiche di Wolfgang Amadeus MozartLudwing van Beethoven e Franz Peter Schubert.

L’ingresso è gratuito.

Ars Nova – Associazione Siciliana per la Musica da Camera (senza scopo di lucro, fondata nel 1974 e riconosciuta Istituzione Culturale dal Presidente della Regione Siciliana nel 1993) ha operato e opera nel contesto della città di Palermo e della regione Sicilia realizzando un’azione costante di promozione culturale e sociale.

Per informazioni:

arsnovapa@virgilio.it

http://www.arsnovapa.it/

https://www.facebook.com/arsnovapa

Bio degli artisti:

MAYA LEVY

Nata nel 1997, da madre belga e padre francese, Maya Levy ha iniziato a suonare il violino all’età di 4 anni con Bernadette Jansen. Ha lavorato con Véronique Bogaerts, Léonid Kerbel, Igor Tkatchouk e Mr. Boris Kuschnir a Vienna dal 2013.

Maya Levy ha vinto numerosi premi in concorsi internazionali, sia al concorso “FLAME” di Parigi (2° premio), al concorso Grumiaux (1° premio), allo “Stokholm Music Competition” (1° premio), al concorso Belfius Classics (1° premio), tra altri. Oltre alla partecipazione a concorsi internazionali, ha anche seguito numerose masterclass con insegnanti rinomati: Laurent-Albrecht Breuninger, Tatiana Samouil, Sarah Nemtanu, Joshua Epstein, Augustin Dumay e Miriam Fried.

È anche invitata a vari festival ed eventi come “Music in Glabais”, Festival “Podium Jonge Musici”, Laureate of EMCY per suonare al concerto di apertura del concorso “Jugend Musiziert 2013” a Norimberga, Festival “Les Sommets du Classique a Crans Montana (Svizzera), il “Festival Musicale di Lasne”, il Festival “Musicales en côtes Chalonnaise” (Francia), il Festival “Ballade Musicale à Rixensart”, il Festival “l’Eté Mosan”, il festival “Les Fernelmont stagioni autunnali”, …

Maya Levy si esibisce come solista con un’orchestra sotto la direzione di Tom Van den Eynde, Michel Déom, Ulysse Waterlot, Luc Dewez, Dirk Brossé e orchestre come “The Waterloo Chamber Orchestra”, “The Namur Symphony Orchestra”, “The Chamber Orchestra of Mechelen», l’orchestra «Prima la Musica», «The Chamber Orchestra Artès», «the Royal Chamber Orchestra of Wallonia».

Dal 2013 Maya Levy e Matthieu Idmtal (pianista) hanno formato un duo. Da allora sono stati invitati a suonare in paesi come Belgio, Francia, Svizzera, Russia.

Maya è la violinista del “Trio Carlo Van Neste” composto da Karin Lechner (pianista) e Alexandre Debrus (violoncellista). Trio con il quale ha appena registrato, sotto l’etichetta “Pavane Records”, i due Trii di Félix Mendelssohn.

Maya suona un “Cerruti” del XIX secolo.

ANTOINE DE GROLÉE

Nato nella Piccardia, in Francia, nel 1984, Antoine de Grolée ha iniziato a studiare pianoforte all’età di 6 anni, avvicinato alla musica dalla nonna. Il suo percorso musicale è iniziato alla Scuola Nazionale di Musica di Saint-Quentin, con il pianista polacco Irene Kutin.
All’età di 17 anni è entrato al Conservatorio Nazionale di Musica per gli Studi Superiori di Lione, nella classe di Pierre Pontier, assistito da Marie-Paule Aboulker e Svetlana Eganian.
Nel 2005 si è diplomato con lode e, da allora, ha lavorato per due anni con il pianista Hortense Cartier-Bresson e per tre anni presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola in Italia, con Boris Petrushansky.
Ha studiato con grandi pianisti come Zoltan Kocsis, Queffélec Anne, Evgueni Moguilevski, Sergio Perticaroli, Eric Heidsieck, Tuija Hakkila, Billy Eidi, Christine Marchais-Sieffert e altri ancora.

Nel 2007 ha vinto il 5° Premio al Concorso Pianistico Internazionale Long-Thibaud, dopo aver già ottenuto premi al FLAME European Young Talents Competition e alla Teresa Llacuna Competition.
Nel 2009 ha vinto una borsa di studio conferita dal gruppo francese “Banque Populaire” e ha partecipato al programma “Declic” di Culturesfrance.

Per diversi anni è stato invitato a suonare in numerosi Festival come Les Arcs, Chopin de Bagatelle, Riom International Piano, The Great Years of Bourgogne. Ha inoltre tenuto numerosi recital e concerti a Parigi (Salle Cortot, Hotel de Soubise …), Lione (Salles Rameau, Molière), Tolosa, Amiens.
Ha suonato più volte in Marocco (Istituto Francese di Rabat, “Printemps des Alizes” a Essaouira), Spagna (Festival “Foundation of the Prince of Asturias”), Austria (al Mozarteum di Salisburgo) e in
Moldavia (“The Piano Nights of Chisinau”), così come in Olanda, Italia, Argentina.
Ha suonato come solista con diverse orchestre come l’Orchestra da Camera della Moldavia, l’Orchestra dell’Opera di Varsavia, l’Orchestra Nazionale francese durante il Concorso Long-Thibaud.

Appassionato di musica da camera, ha suonato con partner come Hortense Cartier-Bresson, David Guerrier, Crambes Eric, Fouchenneret Pierre, e il Joachim String Quartet.
Dal settembre del 2008 è pianista accompagnatore nella classe di violino di Michael Hentz al CNSMD di Parigi.

È stato ospite del sito web medici.tv e di France Musique, in particolare nel programma di Gaelle Le Gallic “In the Courtyard of the Greats”, dove è stato proclamato “Artista più amato” dal pubblico.

Redazione
Author: Redazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts