”Vi Cuntu u misteru”, la seconda edizione del Presepe Vivente di Belmonte Mezzagno promette grandi sorprese

212 Views

La sua presentazione giovedì 28 novembre

Vi cuntu u misteru”. S’intitola così la seconda edizione del Presepe Vivente di Belmonte Mezzagno, che torna forte del successo dell’anno scorso, promettendo grandi sorprese. Anche grazie alla direzione artistica del maestro Giovanni Pelligra.

La sua presentazione alle 17 di giovedì 28 novembre nel Salone Parrocchiale, per raccontare ciò che succederà dal 26 al 29 dicembre e dal 5 al 6 gennaio, quando il Comune in provincia di Palermo aprirà il suo scrigno e darà modo ai visitatori di ammirare la parte storica del paese, dietro la Chiesa Madre, nella quale sarà allestito il presepe vivente, vissuto anche quest’anno in maniera totalizzante da tutti gli abitanti di Belmonte. A patrocinarlo, anche quest’anno, l’Assemblea Regionale Siciliana e il Cesvop.

“Siamo nuovamente qui, dopo il successo dello scorso anno e i numerosi premi vinti – afferma Cetta Greco, presidente dell’associazione “Attivamente ATS”, che organizza l’evento – presentando un progetto che includerà delle bellissime novità. Oltre al percorso del Presepe Vivente, in cui i visitatori si inoltreranno nelle viuzze del centro storico del paese, tra antichi mestieri e canti popolari, ci saranno in serbo due spettacolari novità che annunceremo proprio il 28 novembre. Vi aspettiamo tutti”.

Alla presentazione di giovedì prossimo ci saranno: il vicario episcopale, mons. Calogero D’Ugo, parroco della comunità; il sindaco di Belmonte Mezzagno, dott. Salvo Pizzo; il maestro Giovanni PelligraCetta Greco, presidente dell’associazione “Attivamente ATS”; Sandro  Follari, storico belmontese; Fabrizio Pedone, socio di Odd Agency.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Aurora Della Valle

Next Post

DDL istituzione Zone Franche Montane, oggi l’approvazione in commissione attività produttive all’ARS

Mar Nov 26 , 2019
212 ViewsLa Commissione Attività produttive all’Ars ha appena approvato il disegno di legge sull’istituzione delle Zone Franche Montane. Adesso toccherà alla Commissione Bilancio, presieduta dall’onorevole Riccardo Savona, dare un parere tecnico. Come da articolo 1 dello schema di progetto, “si considerano le aree particolarmente svantaggiate, relative ai territori dei Comuni […]
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com