Piero Casoli, editore, giornalista e scrittore romano, pubblica la IV edizione delle “Novelle brevi di Sicilia” | INTERVISTA

231 Views

«Noi siamo spiriti liberi ma rispettosi dell’altrui pensiero e vedere che autori esordienti con scritti anche di buon livello fossero fagocitati o ingannati ci ha sollevato un moto di rabbia; questa è stata l’idea che ha generato nel 2011 la fondazione della nostra piccola casa editrice. Non pubblichiamo tutto e tutti, cerchiamo di svolgere un lavoro basato sulla qualità, con onestà intellettuale e con una giusta remunerazione.» (Piero Casoli)

 La Redazione

Ciao Piero, benvenuto e grazie per la tua disponibilità. Sei un editore, giornalista e scrittore. Come ti vuoi presentare ai nostri lettori nel tuo lavoro letterario e editoriale?

“Musa, quell’uom di multiforme ingegno” come disse nel libro primo Omero… ops, scusate, certamente Omero non alludeva a me. Superato questo ludico momento iniziale devo riconoscere che avete avuto l’abilità di farmi indossare la veste dell’intervistato anziché quella mia – usuale – dell’intervistatore. Si, perché fondamentalmente sono un giornalista sin dai tempi del liceo; sentivo che quella sarebbe stata la mia vita. In ciò sono stato aiutato da mia madre, dai miei zii e cugini tutti docenti di latino, greco, filosofia, italiano. Tra loro ci sono stati anche 2 scrittori di “buona penna”. Mio padre, invece, era un uomo pragmatico e che comunque mi ha sempre incitato a seguire le mie passioni. Spero di aver colto il meglio dai miei genitori. Sono stato anche fortunato poiché ho avuto nel tempo, come capo redattore, uomini colti ma professionalmente duri; ai miei tempi la “gavetta” era veramente tale. Il capo redattore era un monarca assoluto. È stato quindi del tutto naturale per me iniziare a scrivere libricini sul calcio ma non ho avuto un gran seguito perché esprimevo dubbi, focalizzavo situazioni piuttosto… anomale tanto che ad un certo punto non ho più ricevuto i famosi ed ambiti Pass riservati ai giornalisti. In realtà non ho sofferto più di tanto. Ho invece avuto un periodo di estasi giornalistica e di scrittore quando ho iniziato a scrivere per l’automobilismo sportivo (sport che ho sempre amato e praticato) che mi ha consentito di vivere intensamente il profondo rapporto con alcuni grandi nomi: Regazzoni, Merzario, Giunti e l’inarrivabile Ayrton Senna al quale ho dedicato il mio più sentito articolo https://www.lamacinamagazine.it/?s=ayrton+senna .E’ stato altrettanto naturale per me fondare la casa editrice La Macina Onlus Editore in quanto mia figlia scrisse un buon libro dal titolo “Il Minore: protagonista della propria tutela” che apriva uno squarcio di luce sull’intero universo che ruotava intorno al minore sballottato tra Tribunali, assistenti sociali, genitori, avvocati, periti di parte, psicologi ma che tutti – in realtà – arrecavano danni al minore; in pratica era una guerra tra adulti ma l’unica vittima era il minore. Questo libro fu proposto ad alcuni editori che denigrarono l’opera, altri mostrarono incertezze poiché toccava argomenti delicati mentre altri editori lo ignorarono in quanto l’autrice era emergente ancorché avesse i titoli professionali. Ho fondato quindi la nostra casa editrice ed abbiamo creduto negli autori emergenti.

Qualche giorno fa, il 22 ottobre 2020, con la tua Casa Editrice hai pubblicato la IV edizione delle “Novelle brevi di Sicilia” del palermitano Andrea Giostra (in foto). Il libro, come abbiamo letto in diversi magazine online, nelle precedenti 3 edizioni, si legge gratuitamente online dal 2017 in alcuni portali e pagine social. Come mai una casa editrice decide di pubblicare, sia in cartaceo che in versione e-book e digitale, un libro che da sempre si legge online gratuitamente? Qual è la ragione di questa scelta editoriale/imprenditoriale, e quali risultati ti aspetti come editore e imprenditore?

Andrea Giostra

Rispondo invitandoti a leggere un mio articolo https://www.lamacinamagazine.it/il-profumo-dei-libri/ dove parlo del profumo di un libro stampato, del fruscio generato dallo sfogliare le pagine. La naturale evoluzione di uno scritto che nasce dal cuore di un autore che ha trasfuso nell’opera la sua esperienza, la sua vita, le sue sensazioni, il suo intimo essere, si realizza e viene magnificata dalla pubblicazione cartacea. Si potrebbe ampliare il discorso per evidenziare che alcuni libri “meritano” una realizzazione quasi personalizzata (peso della carta di copertina e degli interni, tipo, qualità e marca della carta, modalità di impaginazione…) e solo operando così si realizza un prodotto di eccellenza che distingue “quel libro”. Tutto il resto è stampa, magari ben fatta, ma commerciale. Novelle brevi di Sicilia scritto da Andrea Giostra rappresenta esattamente il mio concetto di realizzazione personalizzata e di eccellenza perché è eccellente il contenuto del libro ed i lettori meritano la gratificazione di palpare gradevolmente il libro, assaporarne il profumo e ascoltare il fruscio delle pagine. Andrea Giostra con il suo libro Novelle brevi di Sicilia ci ha immersi nella realtà di una Sicilia ricca di tradizioni e di cultura antica ma con la semplicità di un linguaggio attuale e facilmente fruibile. Nel mio doppio ruolo da editore ti posso confessare che sono ben felice di aver pubblicato il libro a cui tenevo fortemente avendolo già letto ed apprezzato nella versione online; da imprenditore naturalmente auspico un massiccio interesse all’acquisto da parte dei lettori. Per facilitare ancora di più le operazioni  abbiamo implementato una procedura semplice ed intuitiva. Basta andare nel sito https://www.lamacinamagazine.it/ e tramite il pulsante “Donazione” si accede a PayPal; con pochi e semplici passaggi si conclude la procedura d’acquisto. È possibile pagare con qualunque tipo di carta e le spese di spedizione sono a nostro carico.

Le Novelle brevi di Sicilia sono anche state pubblicate a puntate, in una sorta di Romanzo d’appendice tipico di fine Ottocento inizio Novecento, in diversi magazine online, sia nazionali che regionali. Tutte le Novelle si possono anche ascoltare, sempre gratuitamente, da YouTube e da Watch Facebook nelle recite e interpretazione di 15 tra attrici e attori professionisti e semiprofessionisti che hanno prestato (sempre gratuitamente!) la loro arte recitativa nell’interpretare tutte le Novelle brevi di Sicilia. Tutti questi canali, per accedere alla lettura o all’ascolto delle Novelle, hanno portato – così abbiamo letto – ad un numero di lettori che supera le 150 mila persone che hanno letto o ascoltato almeno una delle Novelle brevi di Sicilia. Qual è la valutazione e le considerazioni che fa un editore come Te rispetto a questi fatti e soprattutto a questi numeri raggiunti da un libricino di racconti siciliani conosciuto fino ad adesso esclusivamente attraverso i social?

Mostruosi. D’altronde sono numeri che rendono pienamente merito allo scrittore Andrea Giostra ed alla sua vasta e profonda cultura. La sua umanità, la sua incessante tensione verso la diffusione universale della cultura è ben recepito e condiviso sia dai lettori che dai 15 “prodi” attrici e attori che hanno prestato la loro professionalità per arricchire le Novelle brevi di Sicilia con la versione recitata. Tutti loro sono stati opportunamente messi in evidenza, il loro intervento è stato prezioso e li ringrazio.

Ci racconti qualcosa di questa raccolta di Novelle siciliane? Senza ovviamente fare spoiler… solo per incuriosire i nostri lettori perché vadano a comprarlo in libreria o nei portali online.

In libreria, nei portali online… ed aggiungo direttamente tramite il nostro sito. Attraverso la lettura delle Novelle scritte da Andrea Giostra si è immersi nella realtà della Sicilia con i suoi personaggi che si caratterizzano per il forte attaccamento alle loro tradizioni, alle loro radici culturali che poggiano sulle varie culture e dominazioni che si sono succedute nei millenni dalle quali però non ne sono rimasti sopraffatti, sono racconti gradevoli ben strutturati, sono situazioni reali e l’autore le rappresenta con la semplicità della realtà vissuta, ognuno di noi si sente protagonista e nel contempo spettatore. L’alternanza delle espressioni in dialetto siciliano e in lingua italiana sono importanti e fondamentali nella struttura narrativa delle Novelle perché solo con il dialetto siciliano, con la sua sonorità e con la sua armonia Andrea Giostra riesce a farci immergere nei personaggi da lui raccontati. Da “Gli auguri di mia nonna ottantenne”. «“Caro nipotino mio, adesso che hai fatto diciotto anni e sei diventato grande, fai il bravo ragazzo…Avrei voluto augurarti tutto questo, caro nipotino! …Invece, io che ho ottant’anni, dico basta con tutte queste minchiate!  Goditi la vita più che puoi, scopati tutte le ragazze che ti piacciono picchì sì un beddu picciuttu e ‘u puoi fari!”». La saggezza dell’anziana nonna e la contemporaneità della stessa, che equilibrio perfetto! Tutte le Novelle ci riservano sorprese, spaccati di vita ironici, paradossali, quasi surreali come la Novella “Agosto a Palermo” che descrive l’intenso dialogo tra 2 persone al passaggio di un funerale: «“Ma comu muriu? / Comu fu? / Ma quant’anni avieva? / Ri subitu muriu? / Ma…! / Ma…! / Tutti dà amu a ghiri a finiri, si sapi chistu!”». Cosa c’è da dire di più? Essenziale, fatalista.

In quali librerie di Roma e del Lazio i nostri lettori potranno trovare il cartaceo della IV edizione delle Novelle brevi di Sicilia?

Stiamo definendo con la Rete Librerie di Roma, che è una Associazione che racchiude 40 librerie indipendenti, un accordo per la distribuzione delle nostre pubblicazioni ed in maniera particolare Novelle brevi di Sicilia. Merita una particolare notazione la nascita dell’Associazione Rete Librerie di Roma in quanto sono singoli operatori e diffusori di cultura non vincolati da accordi di marchio. Apprezzo il loro coraggio, in modo particolare in questo periodo, e la loro lungimiranza per superare tutti uniti le mille e mille insidie e difficoltà quotidiane connesse al periodo che stiamo vivendo. L’obiettivo reciproco è vedere il libro Novelle brevi di Sicilia ben esposto sugli scaffali ben prima di Natale.

Come vuoi concludere questa chiacchierata e cosa vuoi dire a chi leggerà questa intervista?

Inizio con una foto di una stretta di mano, che per noi è altamente rappresentativa. Per poi rivolgere un affettuoso pensiero al nostro Paolo Zilli che troppo presto ci ha lasciato, cofondatore di La Macina Onlus e di tutte le attività successive. Uomo colto, saggio, equilibrato e coerente; è sempre presente al nostro fianco. https://www.lamacinamagazine.it/paolo-zilli-un-amico/ .In conclusione desidero dire che la cultura, la tradizione, la spinta innovativa, il bene comune, il rispetto dovuto al prossimo sono valori unici e profondi che ciascuna persona porta al suo interno, magari inconsapevolmente, ma esistono. Non devono cadere nel nulla e l’anziano li trasmette al giovane che è pronto a trasmetterli. Analogamente tutti noi dovremmo riscoprire i nostri valori, la nostra cultura, aprire il nostro animo e condividere la parte migliore di noi. Troveremo sempre un orecchio pronto ad ascoltare ed avremo un mondo più a misura umana. Un caro saluto e, mi raccomando, Novelle brevi di Sicilia di Andrea Giostra edito da La Macina Onlus Editore è imperdibile, vi invito ad acquistarlo. Grazie alla vostra Redazione per la tua stimolante e approfondita conversazione, spero sia apprezzata dai nostri lettori.

Dove acquistare online:

Andrea Giostra, “Novelle brevi di Sicilia”, IV edizione, “La Macia onlus editore”, Roma, 2020:

https://www.amazon.it/Novelle-brevi-Sicilia-Andrea-Giostra/dp/8894261425/ref=sr_1_2

https://www.lafeltrinelli.it/libri/andrea-giostra/novelle-brevi-sicilia/9788894261424

https://www.ibs.it/novelle-brevi-di-sicilia-libro-andrea-giostra/e/9788894261424

https://www.libreriauniversitaria.it/novelle-brevi-sicilia-giostra-andrea/libro/9788894261424

https://www.librerie.coop/libri/9788894261424-novelle-brevi-di-sicilia-la-macina-onlus-editore/

https://books.google.it/books/about/Novelle_brevi_di_Sicilia_Nuova_ediz.html

Piero Casoli

https://www.facebook.com/lamacina.onlus

“La Macina onlus editore”

https://www.lamacinamagazine.it/

Andrea Giostra

https://www.facebook.com/andreagiostrafilm/

https://andreagiostrafilm.blogspot.it

https://www.youtube.com/channel/UCJvCBdZmn_o9bWQA1IuD0Pg

Interviste ad Andrea Giostra | Play List su Canale YouTube “Andrea Giostra FILM”:

https://www.youtube.com/playlist?list=PLwBvbICCL566fjtyqsPwctGuJ4YDekbKq

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts