Parcheggi troppo cari a Palermo, la Uil Pubblica Amministrazione incontra gli assessori comunali Giuliano Forzinetti e Maurizio Carta

335 Views

“Disponibilità a individuare soluzioni condivise”

Un incontro dedicato al caro parcheggi in città, divenuto insostenibile per i lavoratori alle prese con la necessità di cercare posteggio durante le ore di permanenza in ufficio.

A confrontarsi, a Palazzo delle Aquile, sono stati la Uil Pubblica Amministrazione, rappresentata dal segretario generale di Palermo Alfonso Farruggia e da Giuseppe Manno della UilPa Giustizia e gli assessori Giuliano Forzinetti e Maurizio Carta, rispettivamente titolari delle Attività produttive e dell’Urbanistica e del Centro storico.

Nelle scorse settimane, era stato proprio il segretario generale a chiedere un incontro all’amministrazione comunale, a seguito della bocciatura, da parte di APCOA Parking, della proposta di ridurre i costi a beneficio dei dipendenti che usufruiscono del parcheggio a pagamento a pochi passi dal Tribunale, formulata dal vice presidente della Prima Circoscrizione Antonio Nicolao.

La richiesta del sindacato, in sintesi, è quella di individuare, nel rispetto delle esigenze di tutti i soggetti coinvolti, le soluzioni più adeguate per abbattere i costi dei parcheggi, decisamente esosi in rapporto agli stipendi medi dei dipendenti del pubblico impiego.

“Il problema – ribadisce Alfonso Farruggia – non riguarda ovviamente soltanto la vicenda del rincaro dell’abbonamento diurno nel parcheggio di piazza Vittorio Emanuele Orlando, ma tutta la città: i lavoratori maggiormente penalizzati sono quelli che  prestano servizio in prossimità del centro storico”.

“Da parte dell’amministrazione comunale – conclude – abbiamo ricevuto la massima attenzione e la disponibilità a valutare possibili soluzioni: il confronto con gli assessori, che ringraziamo, è stato costruttivo”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts