Palermo e la pesante eredità di Orlando, Fasola (UGL): Ripartiamo dal decentramento amministrativo

97 Views

La città di Palermo appare più che mai con la calura estiva con i suoi quartieri un vero e proprio campo di battaglia, dove l’immondizia, i rifiuti pesanti gestiti dal malaffare e generati anche dalla pura inciviltà fanno da bigliettino da visita.

Come se non bastasse servizi pessimi, strade piede di insidie per i pedoni ed i mezzi, marciapiedi divelti o inesistenti, insomma sembra di stare in certi quartieri periferici in una città letteralmente abbandonata al suo destino senza alcuna speranza.

“Urge a nostro avviso un nuovo programma di decentramento amministrativo, la dislocazione di poteri e di funzioni dell’amministrazione pubblica alla circoscrizioni, la riteniamo il giusto volano, al fine di raccordare le esigenze della collettività per rendere i quartieri più vivibili”.

Così dichiara Franco Fasola, Segretario responsabile dell’Ugl di Palermo dopo un giro di verifica effettuato per constatare lo stato di degrado dei quartieri di Palermo in particolare quelli periferici.

“In particolare – spiega Fasola –  i quartieri periferici della città sono ridotti ai minimi termini della vivibilità, è una pesante eredità quella di Orlando autore di una pessima amministrazione”.

“Il nostro impegno per la nuova amministrazione  –  conclude –  si manifesterà costantemente con un rapporto leale e costruttivo, vogliamo suggerire al neo sindaco Lagalla le possibili soluzioni per ridare dignità ed una qualità di vita degna della quinta città d’Italia, una di queste è il decentramento politico, di cui dobbiamo riprendere a discutere, individuando le risorse economiche, ne siamo consapevoli la strada è in salita  grazie alle visioni orlandiane,  ma confidiamo nella preparazione amministrativa del sindaco Lagalla”.

Redazione
Author: Redazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts