Mestre, Campionato italiano Pallanuoto Fisdir, i Delfini Blu di Palermo si riconfermano campioni nazionali

171 Views
Si conclude con il risultato di 17 a 4, nello scontro diretto contro la Polisportiva Terraglio-Mestrina Nuoto, l’avventura della Delfini Blu ASD di Palermo che si riconferma, per il secondo anno consecutivo, team Campione d’Italia della Pallanuoto Fisdir e si prepara per la prossima edizione 2023.
La società palermitana capitanata da Marina Bellomo è pronta alla prossima sfida e si candida come team ospitante della terza edizione dei Campionati Italiani Fisdir di disciplina. La manifestazione, disputatasi presso la Piscina comunale di Mestre, è stata patrocinata dalla Regione Veneto e dal Comune di Venezia ed organizzata dalla società Polisportiva Terraglio-Mestrina.
Dopo i quattro match della sessione mattutina, disputati secondo la formula del girone all’italiana tra le quattro squadre partecipanti (Polisportiva Terraglio-Mestrina, Aole Brescia, Canottieri Mincio e Delfini Blu) i Delfini Blu Palermo e la Polisportiva Terraglio si sono subito imposte sulle squadre avversarie confermandosi le favorite della manifestazione.
Terzo posto per il team bresciano della Aole. Ma il momento della verità è proprio il faccia a faccia tra le due favorite che, giunte imbattute al confronto finale, non si sono risparmiate e hanno espresso il proprio meglio. Dopo le prime fasi, piuttosto equilibrate, la compagine palermitana si è rivelata meglio strutturata sul contropiede e con una difesa molto efficace. Nella seconda parte della gara, i Delfini hanno saputo sciogliere la tensione e hanno sfruttato tutte le fasce laterali costruendo azioni in attacco ad oltranza, contro le quali la Polisportiva Terraglio ha reagito con una timida ripresa con due goal in rapida sequenza.
Gli ultimi minuti sono stati decisivi e parecchio combattuti, con un rigore mancato dai mestrini a 56” dalla fine, ma con la chiusura di 17 a 4 a favore dei Delfini Blu confermatisi Campioni d’Italia.
A comporre la compagine siciliana (in ordine sparso) Riccardo Lucà, Nicolò Pace, Marco Genovese, Davide Ramondo, Nicolò Bonsignore, Giuseppe Inciardi, Eros Negro, Pietro Chimirri, Eduardo “Edy” Scarnò, Antonio Lo Verde, Giulio Ferrante, Alessio Casalicchio e Pietro Lo Sicco, seguiti dai tecnici Blasco e Davide Di Maio, Riccardo Guaresi e Gregorio Messina: “La squadra ha mostrato una notevole crescita sul piano sportivo – ha commentato Blasco Di Maio -, unita ad una concentrazione frutto dell’esperienza delle numerose trasferte che i ragazzi hanno affrontato. Il risultato raggiunto è un risultato di squadra – ha concluso – dove ognuno ha dato il suo significativo contributo per raggiungere la conquista dello scudetto che ci conferma campioni italiani”.
Sabrina Longi
Author: Sabrina Longi

Giornalista pubblicista, addetto stampa @fisdir_sicilia, autrice, cantante

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts