La cucina bagherese, racconti di un sapore autentico

353 Views

La città delle ville oltre ad esserla tale, ha dato i natali a molti personaggi famosi che l’hanno resa famosa , Renato Guttuso, Peppuccio Tornatore, Ignazio Buttitta, Dacia Maraini. Ma c’è un vastissimo elenco di poeti musicisti, artisti che, senza dubbio, hanno dato risveglio in passato ma anche in presente.
Riguardo la gastronomia ritengo che abbiamo una cucina bagherese autentica, infatti in passato sono nate tante osterie come “l’antica trattoria zza maria”, “trattoria don Ciccio”, non tutti sanno che il primo catering è stato istituito con il Bar Aurora negli anni fiorenti ,con  sale banchetti collocate nel comprensorio  bagherese.
Non solo trattorie ma anche panifici storici dove nacque lo sfincione bagherese diverso da quello tipico palermitano, con sapori e profumi differenti ,anche la pasta con le sarde a Palermo e fatta a forno in bianco mentre a Bagheria resiste come vuole la tradizione con estratto di pomodoro, come anche gli involtini bagheresi di carne con tuma come farcitura, poi famosi spaghetti alla carrettiera dal origine e nome del carretto siciliano che ancora si gusta in alcune trattorie.
Penso ,comunque ,che nei vari paesi della Sicilia ci sono delle realtà gastronomiche  importanti per i prodotti di nicchia che solo quel territorio che è  in grado di offrire in questo caso Bagheria la citta delle ville  essendo molto vicina Palermo ha influito negativamente ha imporsi a livello gastronomico, infatti  penso pure che in paesi come nelle Madonie come la più citata Termini Imerese , Cefalù, sia facile far gustare prodotti tipici del luogo vedi anche l carciofo di cerda, il mio augurio che si possa trovare il sapore autentico di ogni pro dotto senza stravolgere più tanto nella famosa novelle cucine, in un epoca di show cooking di street food, di una cucina come una platea  di un teatro ,il cuoco che diventa un artista dello spettacolo e non un vero mestiere di sacrifici e rinunce ,ma forse le nuove tecnologie  i social network ,blog gastronomici, vari programmi in tv hanno influito ad un cambiamento radiale nel   sistema gastronomico moderno.
Il  mio augurio e che si possa sempre mangiare i un modo sano come già sosteneva il filosofo FEUERBACH “NOI SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO”.
In realtà in cibo influisce non solo il fisico ma il modo di pensare la risposta va cercata sempre e comunque perché la cucina accomuna tutti.

Antonino Lo Medico

Redazione
Author: Redazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts