Cinema: trasloca a Palermo il Festival Documentaria

105 Views

Dopo Noto sarà ora ospitato ai Cantieri culturali

Dal 6 al 12 novembre, ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, torna il Festival internazionale di cinema documentario “Documentaria”, dedicato al cinema del reale. Documentaria nasce nel 2014 da un’idea del collettivo di registi e fotografi FrameOff di Noto, che ha ospitato il Festival fino alla scorsa edizione, la quinta.

Dopo il Covid e una fase riorganizzativa che ha visto l’ingresso della società palermitana Arte Senza Fine, è maturata l’idea di internazionalizzare il Festival. La sesta edizione vede la direzione artistica del regista Joshua Wahlen.
Il concorso principale di Documentaria è quello rivolto alla miglior produzione documentaristica nazionale “Visioni doc Italia”.

Questi i sei film che verranno proiettati al Cinema De Seta, uno ogni sera, con i registi in sala: “Un uomo deve essere forte” (Italia, 2019 – 62 min.) di Elsi Perino e Ilaria Ciavattini; “Pozzis – Samarcanda” (Italia, 2020 – 86 min.) di Stefano Giacomuzzi; “Disco Ruin” (Italia, 2020 – 112 min.) di Lisa Bosi e Francesca Zerbetto; “Io resto” (Italia, 2020 – 81 min.) di Michele Aiello; “Il secondo principio” di Hans Liebschner (Italia, 2020 – 88 min.) di Stefano P. Testa; “The second life” (Italia, Belgio, Germania, 2020 – 80 min.) di Davide Gambino.

Quest’anno ci saranno nuove sezioni internazionali, “Visioni dal mondo”, sezione competitiva dedicata ai migliori mediometraggi esteri. “Visioni Etnografiche”, la sezione dedicata al documentario etnografico. Focus di quest’anno il cinema africano. Altra novità è il “Premio Ambiente” a cura di Arpa Sicilia, che premierà il lungometraggio che meglio indaga il rapporto uomo-natura e tematiche green.

Tanti i riconoscimenti previsti, tra cui Miglior documentario internazionale, Miglior montaggio, e il Premio Documentaria, che quest’anno verrà conferito a Silvano Agosti. Questa sesta edizione è resa possibile grazie al contributo e al sostegno di: Assemblea Regionale Siciliana, Assessorato del Turismo Sport e Spettacolo, Regione Siciliana, Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Regione Siciliana, Arpa Sicilia, Fondo sociale europeo, Sicilia 2020, assessorato dell’Istruzione, Regione Siciliana, Città Metropolitana di Palermo e Comune di Palermo. (ANSA)

Redazione
Author: Redazione

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts