Atletica Leggera Promozionale Fisdir, argento per Delfini Blu e bronzo per Aiffas Vittoria, Bonomo: ”Migliorato tutto il gruppo”

107 Views

Si è chiuso il sipario di uno dei più intensi e significativi spettacoli agonistici paralimpici tricolore: il Campionato italiano di Atletica Leggera Promozionale Fisdir, disputato lo scorso weekend allo Stadio delle Palme “Vito Schifani” di Palermo e culminato con l’assegnazione dei titoli nazionali e dei trofei messi in palio dagli sponsor della manifestazione, primo dei quali, quello Giornale di Sicilia, assegnato alla Polisportiva Dis.Valcamonica (Lombardia) ed il trofeo Fastweb assegnato agli atleti, uomo e donna, più veloci della manifestazione. La Delfini Blu si aggiudica il secondo posto, conquistando un prestigioso argento nazionale, seguita da un’altra siciliana, l’ASD Aiffas Vittoria classificatasi terza.

Credo sia stata una delle edizioni più esaltanti degli ultimi anni – ha detto Mauro Ficerai, direttore tecnico Atletica Leggera Fisdir -, ho visto l’impegno e lo sforzo dell’organizzazione per realizzare un buon lavoro con tanta competenza e tanta passione. Un’edizione esaltante su tutta la linea, considerando anche le criticità di molte società che si sono dovute spostare per poter essere presenti. Avevamo qualche perplessità iniziale sulla buona riuscita dell’evento, ma il gruppo di lavoro dell’organizzazione ha lavorato bene e i risultati sono stati evidenti. Da Palermo ci portiamo il ricordo della sua ospitalità meravigliosa e dei tanti amici, per il resto ci aspettano i prossimi impegni nazionali ed internazionali, tra i quali il Golden Gala di Roma, dove parteciperanno i nostri migliori atleti C21 ed Open.

Un’edizione combattuta e, a tratti sofferta a causa delle già elevate temperature della giornata, quella  siciliana del Campionato nazionale di atletica leggera promozionale Fisdir che ha emozionato, conquistato e coinvolto centinaia di spettatori dentro il perimetro di gara e migliaia fuori, sul territorio mediatico. L’ASD palermitana Delfini Blu si è aggiudicata un prestigiosissimo argento nazionale, seguita da un’altra siciliana, l’ASD Aiffas Vittoria che si è accaparrata il suo meritato bronzo, ma tante sono state le soddisfazioni in pista ed in pedana degli atleti della delegazione ospitante: Siamo contentissimi di questo risultato – ha detto Marina Bellomo, presidente ASD Delfini Blu -, ma possiamo registrare anche dei miglioramenti individuali: miglioramento frutto di un costante lavoro di gruppo a beneficio di tutta la squadra. Gruppo che è cresciuto numericamente e con un parallelo miglioramento generale di tutti gli atleti. La loro crescita rappresenta un lungo cammino gioiosamente in salita, con una sosta ogni tanto per gioire della strada fatta fino a quel momento e del panorama, per poi proseguire verso l’obiettivo successivo sempre coesi.

La batteria dei 150 Metri Promozionale Femminili, infatti, ha visto conquistare il bronzo nazionale a Valeria Capizzi (Delfini Blu Asd) con il crono di 28.”95 mentre, per il versante maschile, ad avere la meglio è stato Alessio Casalicchio (Delfini Blu Asd) sul secondo gradino del podio con 20.89.  Per quanto riguarda il settore salti, batteria del Lungo Da Fermo Promozionale Maschile con un podio totalmente palermitano composto, in ordine oro, argento e bronzo, da Pietro Lo Sicco (Vivi Sano Sport – 2.45), Giulio Ferrante (Delfini Blu Asd – 2.06) e il compagno di squadra di quest’ultimo Alessio Allegra a chiudere con la misura 2.03. Secondo meritatissimo posto nel Disco 500 G Promozionale Maschile per Maurizio Vanella (Asd Paralimpica ‘Mimì’ Rodolico) conquistato con il lancio dell’attrezzo a 15.94, mentre sul versante femminile di specialità ad avere la meglio è stata Jessica Ingrao (Asd Paralimpica ‘Mimì’ Rodolico) 10.87 seguita, al secondo posto, dalla compagna di squadra e di mille avventure Abate Anna con 9.33. Finale in pole position nella staffetta 4×50 Promozionale Femminile per la compagine dell’ A.S.D. Aiffas Vittoria formata da Maria Cristina Di StefanoGiovanna Carnazza,  Concetta Di Stefano e Jessica Carrabino terminata al crono di 40”51, mentre per il versante maschile, è stata la compagine della Vivi Sano Sport, formata da Gaetano Tutone, Matteo Prestigiacomo, Brandon Rizzuto e Pietro Lo Sicco, ad accaparrarsi il secondo posto sul podio con il crono totale di 33”81.

Sabrina Longi
Author: Sabrina Longi

Giornalista pubblicista, addetto stampa @fisdir_sicilia, autrice, cantante

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

Related posts