Home » Cultura » ”Sartoria Italiano” L’alta tradizione delle antiche arti sartoriali

”Sartoria Italiano” L’alta tradizione delle antiche arti sartoriali

La Sartoria Italiano nasce nel 1965, a opera del Maestro Luigi Italiano, originario di Belmonte Mezzagno (PA) da una famiglia di artigiani. Fin da piccolo comincia a frequentare la sartoria del paese, del noto sarto Sig. Giuseppe Franciamore. All’età di 16 anni, inizia a lavorare in una delle migliori sartorie di Palermo, del Commendatore Giovanni La Parola, fino agli anni ‘60. Frequenta la scuola di taglio della Sarto tecnica di Milano presieduta dal Maestro Dante Saveri, e a 19 anni consegue il diploma di Sarto Tagliatore per Uomo e Classico Signora, con il massimo dei voti. Dopo queste e altre lunghe esperienze, e aver appreso tutti i segreti e le tecniche del mestiere, apre la sua prima sartoria a Palermo in via XII Gennaio, e negli anni ’70 incontra Pippo Ferina, noto sarto di Palermo, con cui collaborerà per circa 30 anni nella Sartoria “Ferina-Italiano”. Adesso gli si affianca il figlio Claudio, che da bambino ha frequentato la bottega. Dopo un lungo apprendistato, 3 anni di esperienza a Roma frequentando la scuola della Camera Europea dell’Alta Sartoria presieduta dal Maestro Luigi Gallo, e note sartorie della Capitale, prosegue con impegno e passione insieme al padre, l’alta tradizione di famiglia che dura da 2 generazioni. Al contrario di quanto si dica sulle nuove generazioni, il figlio Claudio prende le redini sempre affiancato dal suo papà grande maestro nel 2013, portando avanti sul territorio siciliano l’antica arte della sartorialita’ e soprattutto con grande spessore al centro e nord Italia e all’estero dove sono sempre richiesti.

Scatti fotografici di Guido Sorano

Vi siete mai chiesti come nasce un bel vestito, una giacca, dei pantaloni, oppure un cappotto o un gilet?

Taglio dopo taglio, punto dopo punto, cura e attenzione per ogni dettaglio e ogni altro particolare che sia necessario. Fondamentale l’utilizzo delle materie prime durante la lavorazione, tessuti di alta qualità sono la base. Ogni tratto sul tessuto fatto spesso a mano, con gli strumenti del mestiere , è l’anima di ciò che diventerà.

La loro filosofia appunto è quella dell’arte , si definiscono artigiani del tessuto, proprio come un pittore che realizza un capolavoro, loro raccontano una parte di vita e le sue emozioni iniziando dal tessuto.

Il loro fiore all’occhiello è l’abito da cerimonia, per rendere indimenticabile il giorno del vostro matrimonio, ma non solo abiti per diverse occasioni e classico donna.

Arte, moda, eleganza e un tocco di originalità e modernità, che rendono sempre le collezioni a passo con i tempi, non perdendo mai il buon gusto.

L’abito finito è qualcosa di unico e irripetibile di magico , ma molto emozionante è l’aria che si respira nel laboratorio , da cui tutto prende forma, le mani di due generazioni diverse , che lavorano all’unisono sul medesimo tessuto , come una perfetta catena di montaggio …dove ogni gesto servirà a creare l’unicità’, gli sguardi complici e l’abilita’ di entrambi , portano chi li osserva indietro nel tempo.

Nessuno di noi è uguale all’altro ed è per questo che il tuo abito vestirà te e la tua personalità come non farà nessun altro capo, agli artigiani del tessuto la bravura di scoprire chi sei.

L’artigianato e gli antichi mestieri frutto dei tempi odierni sembrano scomparire e invece questa famiglia punta tutto sul sapore delle cose di un tempo, sulle tradizioni e sulle cose fate bene che durano nel tempo.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

About Stefania Riccobono

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com