Home » La Sicilia » Agrigento: Il giardino della Kolymbetra

Agrigento: Il giardino della Kolymbetra

Il giardino della Kolymbetra, che si estende per cinque ettari tra il tempio dei Dioscuri e il tempio di Vulcano, è un bene storico, naturalistico e paesaggistico di grandissimo rilievo. Agrigento: Il giardino della KolymbetraSi trova nel cuore della Valle dei Templi di Agrigento ed è stato affidato al FAI in concessione gratuita dalla Regione Siciliana per un periodo di 25 anni. Autentico gioiello archeologico e agricolo della Valle dei Templi, tornato alla luce dopo decenni di abbandono, è un giardino straordinario per la magnificenza della natura che qui trova la massima espressione della sua generosità e per la ricchezza dei reperti archeologici che ancora vengono alla luce. Un giardino ricco d’acqua tale da alimentare un’antica piscina dalla quale prende il nome: Giardino della Kolymbetra (dal greco, che significa piscina). Risale al 500 a.C. e fu progettato secondo la volontà del tiranno akragantino Terone, che affidando all’architetto Feace la costruzione di una fitta rete di acquedotti, che tutt’ora passano al di sotto della odierna Agrigento, riuscì a portare l’acqua in una zona parecchio sterile, trasformandola in un fertile vivaio di piante mediterranee. Il giardino presenta numerose e varie piante (secondo la tradizione araba), che vanno dai comuni limoni, aranci, ulivi e agave, fino alle specie ormai rare e quasi scomparse. Indescrivibili gli odori che si respirano, segno tangibile di una zona non “corrotta” dall’inquinamento.

Giardino_della_Kolymbetra_Grotta Giardino_della_Kolymbetra_Ipogei Giardino_della_Kolymbetra_Vasca Giardino_della_Kolymbetra_Panchine
zoom-img Clicca sulle immagini per ingrandire
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

About Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com