Home » Frammenti di Sport » A Palermo la 7^ edizione del Deutsches Sportabzeichen (DSA)

A Palermo la 7^ edizione del Deutsches Sportabzeichen (DSA)

Arrivata  alla  sua 7^ edizione,  il 4 e 5 maggio si sono tenute a Palermo le prove per il conseguimento del Brevetto Sportivo Tedesco –  Deutsches Sportabzeichen  (DSA)  e il giorno 6 si sono tenute a Messina.

Tutta la fase organizzativa ha fatto capo alla A.S.D. Team Leader Palermo che grazie alla collaborazione  gratuita del personale della Guardia di Finanza, del  T.Col. Angelo Pisani, del  M.C. Paolo Russo e al fondamentale apporto del CONI – Sicilia e l’U.N.U.C.I.  sezione di Gallarate, ha consentito  che tali prove si riproponessero anche quest’anno, sia nel capoluogo Siciliano che nella città dello Stretto.

Per coloro che non sanno cos’è il Deutsches Sportabzeichen  (DSA), si rappresenta che il brevetto DSA rappresenta una onorificenza della Repubblica Federale di Germania che viene concessa a chi risulta idoneo nell’ affrontare e superare alcune prove sportive, quali il nuoto, salto in alto, corsa scatto, getto del peso, corsa mezzofondo.

In Germania tali prove riassumono le qualità ginnico – sportive che un militare deve possedere: acquaticità, potenza esplosiva, velocità, forza muscolare, resistenza. Ogni disciplina è tarata in funzione dell’età e del sesso del candidato.

Da alcuni anni queste prove possono essere svolte anche in Italia, da qualificati istruttori che normalmente svolgono la loro opera nella provincia di Varese e a richiesta possono muoversi presso idonee strutture dei Reparti delle diverse FF.AA. e di Polizia che ne fanno specifica richiesta.

Al superamento di tutte le prove, al candidato verrà rilasciato un attestato ufficiale numerato (URKUNDE) per l’eventuale registrazione sugli atti matricolari, ed un nastrino che potrà essere indossato sull’Uniforme (sopra la patella del taschino sinistro). Il pin centrale del nastrino può essere in bronzo, in argento  o in oro a seconda delle prestazioni dell’aspirante.

Tutto il personale partecipante, è tenuto a presentarsi alle prove, libero dal servizio e dopo aver prodotto le idonee certificazioni sanitarie, in quanto a nessuno è concesso effettuare le prove senza “Certificato medico agonistico”.

Alla presenza del Prufer T.Col. Angelo Pisani e per la prima volta a Palermo del  “Prufer Storico”  Franc Snappenbergher, delegato per tutta l’Italia per il Brevetto Sportivo Tedesco, si sono tenute  il 4 e 5 maggio, come di consueto, le prove presso la Piscina Comunale e lo Stadio delle Palme.

In tutto 85 partecipanti provenienti da tutta la Sicilia, si sono dati appuntamento alle prime luci dell’alba per mettersi alla prova per il conseguimento dell’agognato brevetto.

Per l’intero staff organizzativo aver conosciuto Franc Snappenbergher è motivo di grande orgoglio, ha saputo dare i consigli giusti per continuare a migliorare.  E’  riuscito a catalizzare sempre l’attenzione su di se, sentirlo parlare di come abbia effettuato per ben 50 volte il DSA è stato per tutto il movimento siciliano un momento che è servito a far riflettere e ha creato stimoli nuovi in tutti.

Il Ten.Col. Angelo Pisani è ormai di casa a Palermo, non si è persa una edizione, ha iniziato lui il cammino nel 2011  e da qualche anno che è diventato Prufer, ci continua ad onorare  della sua presenza e soprattutto della sua professionalità.  Elemento imprescindibile per la buona riuscita dell’evento.

In questa edizione, a Palermo, sono riusciti a brevettarsi in 61 di cui: 17 livello ORO, 36 livello ARGENTO e 8 livello BRONZO.

Al termine delle prove, come rito conclusivo, c’è stata la cerimonia di consegna dei “nastrini”, presso il salone d’onore del CONI – Sicilia. A fare gli onori di casa è stato Daniele Zangla, componente Giunta Regionale e Direttore Didattico Scientifico per la Scuola Regionale dello Sport.

Considerato l’impegno messo da tutta l’ASD nel divulgare il Brevetto Sportivo Tedesco, in collaborazione con il CONI Sicilia, da questa edizione si è provveduto ad organizzare una sessione presso la città di Messina, in collaborazione con la Guardia di Finanza locale.

In questa speciale sessione su 45 partecipanti ci sono stati ben 36 brevettati di cui: 18 livello ORO, 17 livello ARGENTO e 1 livello BRONZO.

Grande è stato l’impegno sostenuto dal referente organizzativo su territorio, il M.C. Nicola Morabito che è riuscito a portare per la prima volta l’evento a

Messina con la collaborazione della ASD Team Leader di Palermo, ma che si candida per organizzarne degli altri in maniera autonoma. In bocca al lupo Nicola.

Grande plauso anche da parte del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Messina, Col. Vincenzo Vellucci, che già dalla fase organizzativa aveva  messo a disposizione tutte le risorse per la buona riuscita dell’evento.  Ci ha ospitato presso il circolo ufficiali, per effettuare la cerimonia di consegna dei nastrini e con grande vigore ha mostrato tutto il suo entusiasmo per la perfetta riuscita dell’evento.

Sia alla cerimonia di Palermo che a quella di Messina, contestualmente alla consegna dei nastrini, sono anche stati consegnati gli attestati di partecipazione e le medaglie ricordo per coloro che hanno effettuato le migliori prestazioni nelle loro singole categorie.

Per questa edizione inoltre,  un ruolo importate lo ha svolto l’impianto ENI di Cefalù che ha patrocinato l’evento, dando lustro ancor di più ad un gruppo di persone che sempre più cerca di mettere in risalto la serietà per le prove e la dedizione nell’organizzazione.

Durante le cerimonie sono stati premiati tra gli altri, l’Ass. Francesco Limanni, M.O. Marcello Raffa, M.A. Vincenzo Gugliuzza, Cap. Rosario Marino.

Per tutti coloro che volessero saperne di più su cosa sia il Deutsches Sportabzeichen  (DSA) e qual’è il calendario nazionale di tutti gli appuntamenti, possono informarsi visionando il sito di WWW.Militaly.it

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Comments

comments

About Redazione

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com